kaaba algerina mecca

Benjamin Netanyahu: grazie fratello mio, per avere pensato di dare a me la guida di ONU, ma, se, io non sono riuscito a diventare il Re di ISRAELE, in questi 8 anni, che questa è una cosa facile facile, non è realistico pensare che chiamino proprio me alla guida di ONU!
GOOGLE BLOGGER ] cosa è questo apice che compare in alto sul cursore, nella barra del titolo del post? io ho fatto due foto di questo insolito filtro contro di me!
GOOGLE 666 YOUTUBE A.I. BIOLOGIA SINTETICA ] si! QUEL rottoinculo del tuo alieno? ha tolto l'apice: quasi immediatamente! MA IO HO SEMPRE DUE FOTO PER DIMOSTRARLO!
Farisei Illuminati SpA FMI, in MECCA sharia CABA, tutti i giorni adorano e invocano il loro Lucifero Gufo Baal, MECCA maçonnerie CABA fraternel SATANA. THIS IS MY  EXCOMUNICATIO [ vs ] KAABA Rothschild masonic system MECCA
===================
Benjamin Netanyahu: grazie fratello mio, MA, NON INSISTERE ULTERIORMENTE CIRCA QUESTA MIA CANDIDATURA ALLA GUIDA DI ONU! e poi, lo hanno già detto: i massoni vogliono una donna, io credo che Federica Mogherini sia la donna giusta, perché, lei impara a memoria tutte le pagine che BILDENBERG scrive per lei! Quanto a me, lo sanno tutti che, io ho una memoria molto scadente! Al massimo io posso parlare a braccio come fa Donald TRUMP.
KAABA è ONU talmud SpA NWO FMI, e questo è un contratto reciproco segretissimo: MECCA sharia Palestina hamas, per fare il genocidio a tutti i cani infedeli israeliani dhimmi schiavi goym senza genealogia materna: perché, Allah è Gufo akbar Rothschild sharia? lui è senza genealogia paterna!!!
Benjamin Netanyahu: quando ammazzerai tutti i MECCA Kaaba SHARIA? ti pentirai per non averli uccisi tutti il giorno prima! PENSA A COME POTRAI PENTIRTI ALL'INFERNO, PER NON AVERLI UCCISI TUTTI 5 ANNI FA, QUANDO IO TI HO CHIESTO DI FARLO! TUTTE LE VITTIME INNOCENTI DELL'ISLAM, TUTTI I MARTIRI CRISTIANI e ISRAELINI UCCISI IN QUESTI ULTIMI 5 ANNI? TU e i tuoi complici massoni, voi NE dovrete RISPONDERE!
Benjamin Netanyahu: Perché tu dici: "mai più un altro Olocausto MECCA KAABA?" Non ho mai pensato che tu, brutta troia, tu avresti mai potuto essere un cristiano armeno bizantino, curdo, iracheno, yazidi, kosovaro serbo, nigeriano, siriano, ecc.. ecc.. NO, NULLA DI TUTTO QUESTO! tu sei soltanto una bestia di Rothschild, tu sei soltanto, un sepolcro imbellettato!
Dhimmitude in all muslims country Arab LEAGUE ONU OCI, CIA NATO, is only an total Islamic Slaughterhouses Christians. KAABA MECCA SHARIA è LA ierodula del NWO

KING SALMAN SAUDI ARABIA ] raddoppiare la LEGA ARABA, passare nel pianeta a 4 miliardi di musulmani? [ QUESTO NON SALVERà L'ISLAM DALLA ESTINZIONE! TU NON PUOI PIù SOPRAVVIVERE SENZA DI NOI E SENZA ISRAELE, TU SMETTI DI RESPINGERE LA MIA ALLEANZA!
KING fratello SALMAN SAUDI ARABIA ] PERCHé, TU ti meravigli, che io ti parlo amichevolmente, tutte le volte, dato che il tuo sistema ideologico senza reciprocità: sharia: mi condanna a morte. ma, UNIUS REI NON HA NEMICI NATURALI, SE, QUALCUNO POTREBBE NUOCERE A DIO ONNIPOTENTE? POI, UNIUS REI POTREBBE AVERE DEI COMPETITORI ANCHE LUI!
Pietra nera mecca, IN kaaba mecca? è SOLTANTO UNA VAGINA CHE STA PARTORENDO UN BAMBINO SATANICO ASSASSINO maomettano nazista ignorante fanatico dogmatico religioso! ISLAM è soltanto un genocidio contro il genere umano!
KING fratello SALMAN SAUDI ARABIA ] io ti ordino di rimproverare formalmente e pubblicamente il PAPA [ tu DOVRESTI RIMPROVERARE IL PAPA, PERCHé LA CASTRAZIONE COATTA DEI PRESBITERI, PORTA ALLA DISSIMULAZIONE, IPOCRISIA, CRUDELTà, PERVERSIONI SESSUALI, sacrilegi, profanazioni, ALLA corruzione e PENURIA DEI MINISTRI DI DIO! tu dovresti rimproverare: pubblicamente, tutte le donne cristiane del mondo, perché loro mettono abiti conformanti (che aderiscono alle forme del copo) come le prostitute! QUINDI attirano gli uomini, con sguardi di lussuria, e non a motivo del valore della loro virtù! Poi, tu dovresti rimproverare il Papa, perché, i Sacerdoti soltanto hanno le mani consacrate per poter toccare la Eucaristia, e questa andrebbe ricevuta: soltanto, in ginocchio, e le donne devono tutte avere il velo in Chiesa, simbolo della loro virtù. La dissacrazione delle nostre Chiese ha portato il mondo e tutto quello che è nel mondo a cadere verso il peggio! ECCO PERCHé NOI STIAMO TUTTI PER MORIRE! se, tu non farai quello che io ti ho ordinato di fare? TU FINIRAI ALL'INFERNO!
revenge Yitzhak Kaduri
hanno bloccato la mia posta elettronica, su questo messaggio. revenge Yitzhak Kaduri13 minuti fa (modificato)LA LOGICA DELLA SPA ] [ e perché google, facebook, youtube, windows, ecc... ecc... ecc... loro si dovrebbero lasciare danneggiare ( e il NWO può farlo in 1000 modi diversi ) per dire alla CIA: "no! io non ti do un controllo sul mio sistema!" PERCHé infatti, I SATANISTI MASSONI ORA SONO IL NOSTRO GOVERNO MONDIALE. e con la scusa della sicurezza contro il terrorismo (che loro stessi hanno creato) possono soffocare tutte le libertà costituzionali. Ecco perché il fatto che ci rubano il signoraggio bancario, ed il fatto che, con i nostri soldi e con il nostro sangue, loro devono distruggere CINA e Russia, QUESTO fa parte di uno stesso sistema del controllo, potere conquista globale del genere umano, per portare tutto a satana! così, si può ottenere il controllo sulle anime, cioè, un controllo totale ed interiore.. Poiché, SE è ANDATA PERDUTA L'ANIMA, TUTTAVIA in questo sistema peccaminoso, non può esiste più una RISORSA DI vita spirituale, per nessuno di noi! NOI POSSIAMO FERMARE TUTTO QUESTO satanismo, e guerra mondiale, unicamente e SOLTANTO REALIZZANDO: IL REGNO DELLE 12 TRIBù DI ISRAELE E SOTTRAENDO AI FARISEI IL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE.
revenge Yitzhak Kaduri
 La Russia deve usare armi a lunga gittata: fortificazione DI sotterranei, FASCIE MINATE, bunker, fortificazioni: sul fronte Occidente e deve disintegrare TURCHIA E ARABIA SAUDITA che sono il punto debole della NATO! le decisioni criminali di accerchiamento, soffocamento, bullismo, violazione di norme internazionali, provocazioni gratuite, ai danni della Russia sono geograficamente visibili: POLITICAMENTE tangibili! CERTO, COSTRINGERANNO LA RUSSIA A REAGIRE! PERCHé LA GUERRA MONDIALE è NELLE ESIGENZE CONTABILI, falso in bilancio, del FONDO MONETARIO SPA FMI usurocratico di moneta virtuale: preponderante 50 volte, il prodotto interno lordo del pianeta!
non ha IMPORTANZA QUANTO GLI ISLAMICI POSSANO ESSERE IPOCRITI, LORO NON RIUSCIRANNO MAI A DISSIMULARE IL FATTO CHE, SONO I NEMICI DI TUTTO IL GENERE UMANO, DEI PREDATORI USURPATORI ABUSIVI: PARASSITI DI TUTTI I POPOLI! Knife Attacks; CLICK HERE for Latest Israel News! United with Israel 'Honest' Palestinian Explains the Terror; Should a Terrorist Get Treated before a Victim? Hamas Planning to Resume Suicide Bombing Attacks A Hamas terrorist. (IDF)Who Takes Priority for Medical Treatment – Victim or Terrorist? terror attack
WATCH: IDF Soldiers Train to Defend Against Knife Attacks IDF Krav Maga Palestinian Stabbing Terror Attacks
United Nations Secretary General Ban Ki-moon ACT NOW! Protest to UN Chief for Saying Israel ‘Breeds’ Palestinian Terror, A Palestinian is interviewed about the current wave of Palestinian terror and what it will take to bring peace WATCH: Up Close and Personal – An ‘Honest’ Palestinian Explains the Terror
Synagogue in Bonneuil-sur-Marne, Paris 14 Jews Poisoned at Paris Synagogue
Naor Shalev bar mitzvah From Terror to Triumph: 13-Year-Old Terror Victim Celebrates Bar Mitzvah
Palestinian terrorism A Chronology of Palestinian Terrorist Attacks Against Israelis
Scene of a stabbing attack attempt in Hebron. (Gershon Elinson/Flash90) WATCH: Palestinians Want to Take Over ALL of Israel
Israel footbal American Football Prepares Israeli Teens for Military Combat
revenge Yitzhak Kaduri
Watch the miraculous story of the last, ancient Judean general leaving a direct, important message for the first commander of the Israel Defense Forces, over 2000 years later! In 1953, a series of ancient letters written by Simon Bar-Kochba, the Jewish leader of the last great revolt against the Romans in 132 CE, were discovered in the Judean desert.
While the find itself is remarkable, that’s just the beginning of this miracle. Who found those letters? None other than well-known archaeologist General Yigael Yadin, effectively the first commander of the new Jewish army. Now click on the video to see the incredible message in those ancient letters discovered by the general. One of the Most Amazing Stories in Israel's History! thelandofisrael, Pubblicato il 12 ott 2014, One of the most amazing stories in Jewish history is recorded in the journal of Professor Israel Eldad, the chief ideologue of the Lehi. “Some time in 1953, a remarkable series of ancient letters was discovered in the Judean desert. These were the letter of the last commander of Judea, Simon Bar Kochba, the leader of the last great revolt against the Romans…. The letters, addressed to commanders in various theaters of operation, were personally signed by him. Now they are on display at the Israel Museum in Jerusalem.
“This by itself is an outstanding archaeological discovery. But it is not the most miraculous part of the story. The true miracle lies in the fact that the person who discovered the letters of the last Jewish commander was the well-known archeologist, General Yigael Yadin, effectively the first commander of the new Jewish army.
“For 1,820 years Bar Kochba’s letters lay hidden in the Judean desert, in clay pots where they were preserved for some unknown date in the future.… They were waiting until they reached their final destination. The letters of Bar Kochba, the last commander of the Jewish army, thus reached the first commander of the new Jewish army after 1,820 years as if by personal delivery….”
What Israel Eldad does not write about is what Bar Kochba wrote in those letters and how relevant it is today. He ordered his men to deliver palm branches, and citrus fruits - lulavs and etrogs, to his soldiers in the battlefield. It was Sukkot and his Torah-observant troops wanted to serve God while they served in His army.
Those letters are a call to us from the days of Rabbi Akiva. The modern state of Israel and the ancient Torah of Israel are intertwined. Jewish history and Jewish destiny are coming together. Serving in the Jewish army and serving God, learning to defend ourselves and learning Torah is our way. It always has been.
This is our chance. To revive Zionism, to renew Judaism, to infuse the Jewish Soul into the Jewish State. To bring the spirit of Torat Yisrael to Diaspora communities and the Diaspora to Israel and to bring all Jews together.
revenge Yitzhak Kaduri
non ha IMPORTANZA QUANTO GLI ISLAMICI POSSANO ESSERE IPOCRITI, LORO NON RIUSCIRANNO MAI A DISSIMULARE IL FATTO CHE, SONO I NEMICI DI TUTTO IL GENERE UMANO, DEI PREDATORI USURPATORI ABUSIVI: PARASSITI DI TUTTI I POPOLI! WATCH: The Video that the Palestinians Don’t Want You to See. Here is the video that Palestinians don’t want you to see because it exposes the truth about the Temple Mount and Jerusalem, refuting their claims to both. When Jews outside Israel pray, in which direction do they pray? Towards Israel. And when Jews in Israel pray, in which direction dothey pray? Towards the Temple Mount. How about an Arab who’s on the Temple Mount at the Dome of the Rock? What direction do they face at such a holy site? They face Mecca. And this is just one of many ways in which they demonstrate how little importance the Temple Mount and the Dome of the Rock have in Islam. Everything you need to know about the Jewish-Arab conflict over the Temple Mount is right here in this video! Why Palestinians Want This Video Removed https://youtu.be/xU9CauJP4Pg Redemption1948. Caricato il 06 apr 2011. The Arabs who occupy the land of Israel want this video to be removed . Feel free to copy this video and help spread the truth the palestinians seek to deny. Jerusalem : Muslims and Jews, Or : How and why palestinians desecrate the Temple Mount and Jerusalem. One of the most important videos on youtube that sheds light on the Jewish-Arab conflict.
Jerusalem has been a Jewish holy city since the days of King David . 3000 years ago.
At that time the Arabs were still pagans who used to worship idols such as Al Uzza, Al Lat and Al Mannat at the Kaaba. (Jahiliyya period) In the year 638 CE the muslims captured Jerusalem from the Byzantines and built a mosque on the site of the Jewish holy Temple. While Jews pray facing Jerusalem and the Temple mount , Muslims pray towards Mecca. When Muslims pray in Jerusalem they point their behind to the Dome of the rock and the temple mount. An Islamic holy site ? Palestinians use the temple mount as a playground where they have picnics and play soccer. Sary Nusseibeh , palestinian professor and the president of the Al Quds university had to go underground after admitting that the temple mount is a Jewish holy site. Ibn Taymiyyah (1263-1328) , whose writings influenced the Wahhabi movement in arabia ruled that sacred islamic sites are to be found only in the Arabian Peninsula and that " in Jerusalem, there is not a place one calls sacred , and the same holds true for the tombs of Hebron" Jerusalem is mentioned in the Bible 667 times , while in the Quran : 0 times .
According to the quran , the holy land was written by Allah to Israel (quran 5:21) and that the Jews will return to their land (quran 17:104) The jews are coming back home from the diaspora . Ezekiel 36:24 "For i will take you from among the nations , gather you out of all countries, and bring you back into your own land" Jeremiah 29:14 "I will be found by you," declares the LORD, "and will bring you back from captivity. I will gather you from all the nations and places where I have banished you," declares the LORD, "and will bring you back to the place from which I carried you into exile." Isaia 62:1 "For Zion's sake I will not keep silent, for Jerusalem's sake I will not remain quiet, till her righteousness shines out like the dawn, her salvation like a blazing torch." SHALOM https://youtu.be/xU9CauJP4Pg
revenge Yitzhak Kaduri
OBAMA è DISSOCIATO MENTALMENTE! IL BAGNO DI SANGUE LO HA REALIZZATO LUI FACENDO INVADERE DI ISLAMICI LA SIRIA! POI, LA DEVE SMETTERE DI VOTARE LUI AL POSTO DEL POPOLO SIRIANO! CHE SE VOTA ANCHE LA MOGLIE lady Michelle? LUI PERDE, ANCHE IN CASA SUA! NEW YORK, 18 DIC - ''Assad deve lasciare per far sì che nel paese si metta fine al bagno di sangue''. Lo afferma il presidente americano, Barack Obama, sottolineando che Assad ha perso legittimità fra i siriani e non ci sarà pace senza un governo legittimo. Gli Usa colpiranno l'Isis "più duramente che mai", ha aggiunto il presidente nella conferenza stampa di fine anno alla Casa Bianca. Obama ha poi precisato che "rimarremo vigili".
revenge Yitzhak Kaduri
SE, ONU NON VEDE IL DELITTO DI NAZISMO, RAZZISMO, SOPPRESSIONE DI TUTTI I DIRITTI UMANI, PENA DI MORTE PER APOSTASIA, ECC.. GENOCIDIO CONTRO IL GENERE UMANO, cioè tutti i delitti della SHARIA, POI, è NORMALE CHE è ISRAELE IL CATTIVO! Watch the UN Chief Admit United Nations Bias Against Israel https://go.madmimi.com/redirects/1450395581-c3cce2b50a33609ac3b158fb07d6ae7b-c403fa7?pa=35464514428 When UN Secretary General Ban Ki-moon was questioned in 2013 while speaking in Jerusalem, he was asked about the UN bias against Israel. Here is his response. Ban has proven himself to be quite the critic of Israel, especially in recent days. It’s ironic to hear him admit in this incriminating video that there is a bias and discrimination against Israel. It’s also extremely hypocritical of Ban to speak this way, since it’s clear that he is among those those who harbor such bias. He is just as guilty of discriminating against Israel! You’re not going to believe your eyes and ears when you experience this video. Get ready!
 http://unitedwithisrael.org/watch-un-chief-admits-bias-against-israel
revenge Yitzhak Kaduri
NOTIZIE DAL MONDO PAZZO NELL'ERA DEI MASSONI GENDER DEMONI FARISEI E SALAFITI! TUTTE LE SCIMMIE EVOLUTE DI SATANA! ] 1. Dall’Europa stop all’utero in affitto. 2. Siete «cristiani radicali». E gli allontanano i cinque figli 3. La musica è la prima medicina. Anche per la Siria. 4. “Mio padre non ha rinnegato la sua fede e sono orgogliosa di lui” http://it.aleteia.org/2015/12/10/mio-padre-non-ha-rinnegato-la-sua-fede-e-sono-orgogliosa-di-lui/
Gesù, Maria e Giuseppe…degli zombie
revenge Yitzhak Kaduri
BLASFEMIA BESTEMMIE E SACRILEGI DEVONO ESSERE PUNITI CON IL CARCERE! ] C'è ORA ANCHE UN PRESEPE DEGLI ZOMBIES ! [ La famiglia ha spiegato che la scena è solo “una meravigliosa opera d’arte”. La libertà d’espressione funge da scudo a ogni tipo di aggressione e offesa a qualsiasi manifestazione religiosa sulla scena pubblica, in particolare ogni manifestazione cristiana. http://it.aleteia.org/2015/12/10/gesu-maria-e-giuseppe-degli-zombie/
revenge Yitzhak Kaduri
TUTTI QUESTI MASSONI EUROPEI SONO UN BRANCO DI TRADITORI! DEVONO TUTTI ESSERE BRUCIATI DALL'IRA DI DIO! Renzi contro Merkel: Non dite che donate il sangue all'Europa: http://it.sputniknews.com/politica/20151218/1754826/renzi-merkel-europa.html#ixzz3uhasuztk
revenge Yitzhak Kaduri
GLI USA ANDRANNO, SOLTANTO IN IRAQ, SE NON PUZZANO ANCHE LI! QUEI SATANISTI? NON LI VUOLE PIù NESSUNO! Damasco accusa Washington: campagna militare USA viola sovranità della Siria. 18.12.2015. Le azioni dei militari americani sono una "flagrante violazione dell'integrità dello Stato siriano" e non sono tese a contrastare i gruppi terroristici, ha detto in un'intervista con RIA Novosti il vice ministro degli Esteri della Siria Faisal Miqdad. "Le azioni dell'Aviazione americana ed ora dei cosiddetti consiglieri militari statunitensi sono una flagrante violazione dell'integrità territoriale della Siria. Non crediamo nella sincerità delle loro azioni nella lotta contro il terrorismo. Non coordinano le loro attività con l'esercito siriano. Per questo ogni azione delle forze armate americane risulta essere una violazione del diritto internazionale oltre che illegittima. Non si può dire che stiano combattendo il terrorismo," — ha detto il diplomatico di Damasco. In precedenza Obama aveva dato l'ordine di inviare in Siria circa 50 uomini delle forze speciali, mentre successivamente il Pentagono aveva fatto sapere che il loro numero sarebbe aumentato in futuro: http://it.sputniknews.com/mondo/20151218/1751283/Terrorismo-Daesh.html#ixzz3uhZjDOIq
revenge Yitzhak Kaduri
UN REALE ESORCISMO ] [ cosa può fare un amuleto, cioè un ciondolo! il demonio ha lasciato la donna, come il ciondolo amuleto è stato tolto rimosso dal suo corpo! io penso che, QUESTA DONNA DI ISRAELE sarà liberata quando rimuoverà Talmud CABALA e stella esoterica sulla bandiera. ] OVVIAMENTE BISOGNA RIMUOVERE LA MALEDIZIONE DI PAGARE IL PROPRIO DENARO AD INTERESSE A ROTHSCHILD il sacerdote fariseo di BAAL. ] [ La mano del demonio su una donna incinta che stava per partorire. Il racconto straordinario di un esorcista di San Paolo sull'influenza dello spiritismo e delle superstizioni su una giovane futura madre. Aleteia. 17 dicembre 2015. mano demonio. Molti anni fa, un amico mi raccontò che nel quartiere della Mooca, a San Paolo (Brasile), c’era un famoso esorcista: padre Miguel Pedroso. Decisi di conoscerlo. Trovai la piccola cappella, oggi parrocchia, e vi assistetti alla Santa Messa. Confesso che la figura del sacerdote mi colpì: sembrava calmo, tranquillo, le sue parole apostoliche avevano una mansuetudine fuori dal comune. Tutta la sua omelia era stata incentrata sui messaggi di Fatima e l’invito alla conversione. Dopo la Santa Messa, le persone facevano la fila per essere benedette da lui, che pazientemente impartiva la benedizione a ciascuno. Mi misi in fila anch’io. Vidi poi due signore che sistemavano la cappella e andai a parlare con una di loro, che mi invitò ad assistere al “discorsetto” che padre Miguel stava rivolgendo a un gruppo di giovani in una casa a ridosso della chiesa. Riuscii a cogliere la fine della conversazione, che voglio riassumere ora.
Diceva il sacerdote:
Ero nella mia parrocchia quando alcune persone vennero a cercarmi per esorcizzare una donna incinta, che era in ospedale e spaventava perfino i medici. Mi preparai subito e andai con i suoi familiari.
Nel tragitto, mi raccontarono che la donna aveva frequentato un centro spiritista, e dopo di ciò non aveva più avuto pace: litigi in famiglia, disaccordi con i figli, il marito aveva perso il lavoro…
Arrivato in ospedale andai senza indugio nella stanza in cui si trovava la donna incinta, che stava già quasi per partorire. Quando mi vide iniziò a contorcersi ululando ed emettendo grida e pianto.
Mi misi la stola, e con la croce tra le mani iniziai le preghiere di esorcismo. Quando misi la mano sulla sua testa, gridò con voce gutturale:
– Togli la mano, perché lei è mia…
– Lascia in pace questa creatura di Dio – risposi.
La donna si contorceva nel letto, con il volto pallidissimo e gli occhi pieni di odio:
– Io, legione, la voglio! Se non potrò prenderla, prenderò quello che ha nel ventre.
La mia unica risposta poteva essere solo questa:
– Non puoi prenderti il bambino. È una creatura di Dio e appartiene a Dio.
E continuai le mie preghiere, ordinando che lo spirito maligno abbandonasse la donna, quando sputandomi in faccia il demonio fece una risata tremenda e ululò:
– Non uscirò da lei fin quando la mia mano sarà dentro di lei!
Un’affermazione strana. Allora ordinai:
– In nome di Nostro Signore Gesù Cristo, abbandona questa creatura! Sei uno spirito e non hai mani.
Il demonio rideva e si contorceva da ogni lato.
Contorcendosi, la camicia della donna si aprì un po’, e vidi che portava al collo una catenina. Attaccato alla catenina c’era un pendente a forma di mano.
Chiesi che lo togliessero immediatamente. Non appena lo tolsero, il demonio la abbandonò.
Era la mano del demonio.
Amare Dio al di sopra di tutte le cose significa anche rifiutare ogni tipo di superstizione.
Tutti furono alleviati e la donna poté partorire normalmente.
revenge Yitzhak Kaduri
my love ISRAEL ] oggi, gli alunni mi hanno detto che, io sono bello! e ieri, mi hanno detto che io sono giovane, non dimostro affatto i miei 55 anni! ED IO HO DETTO loro: "QUANDO LA GLORIA DI JHWH DIMORA SOPRA UN SUO MINISTRO, COME DIMORò SU MOSé? è IMPOSSIBILE INVECCHIARE ED è ANCHE IMPOSSIBILE MORIRE!"
revenge Yitzhak Kaduri
my holy JHWH ] sono patetici [ io non mi sono ancora mosso, non ho ancora detto niente, e tutte le troie di Satana, gridano come se, io avessi già frantumato loro, tutte le ossa!
revenge Yitzhak Kaduri
I media turchi hanno riportato il fermo di 27 navi mercantili russe. ] la presunzione abusiva, pretestuosa, arbitraria: svincolata dal diritto, i turchi rovinerà, perché la NATO è una struttura difensiva! [ 16.12.2015. L'ambasciata russa ad Ankara ha ricevuto denunce per la detenzione illegale di navi russe nei porti della Turchia, ha detto il portavoce dell'ambasciata Igor Mityakov. "Dal momento dell'incidente del jet russo Su-24 del 24 novembre scorso e l'introduzione di misure economiche contro la Turchia, Sono stati segnalati appelli all'ambasciata da armatori russi e dagli equipaggi delle navi russe sui fatti di detenzione illegale nei porti turchi " — ha detto Mityakov rispondendo alla richiesta di commentare le informazioni per il fermo di 27 navi russe nei porti turchi. In precedenza, i media turchi avevano riferito che il paese ha fermato un totale di 27 navi mercantili russe a causa della mancanza di adeguata documentazione in risposta al fermo delle navi turche nel Mar Nero. Secondo i media, le autorità turche hanno preso queste azioni come risposta al presunto dlocco di otto navi turche mercantili da parte dei russi. Questi incidenti hanno avuto luogo presumibilmente nel periodo dal 24 novembre, quando la Turchia ha abbattuto un bombardiere russo Su-24 sulla Siria, e il 15 dicembre: http://it.sputniknews.com/mondo/20151216/1741935/navi-russia-porti-turchia-blocco.html#ixzz3uYwfzfqM
revenge Yitzhak Kaduri
i vertici del Governo Turco, IN PIù OCCASIONI, si sono AUTO-riconosciuti la responsabilità materiale, ideologica, economica (NEGAZIONE RISARCIMENTO): di questo atto: premeditato: di terrorismo immorale, di questo delitto internazionale, contro il genere umano. ORA IO PRETENDO CHE LA TURCHIA VENGA DISTRUTTA! Il bombardiere russo Su-24 è stato abbattuto da un F-16 turco sul territorio siriano ed è caduto a quattro chilometri dal confine con la Turchia. Lo Stato Maggiore russo ha detto che il jet non ha attraversato il confine con la Turchia, e questo è confermato sia dai dati della difesa aerea siriana, così come dal Pentagono. La Turchia sostiene che l'aereo russo è entrato nel suo spazio aereo. Il pilota del Su-24 Oleg Peshkov è stato ucciso dopo l'espulsione dal velivolo dai militanti presenti nel territorio controllato dai turkmen siriani. Illeso il co-pilota Konstantin Murahtin che ha riferito che il velivolo non ha attraversato il confine e di non aver ricevuto nessun avvertimento dal caccia turco: http://it.sputniknews.com/mondo/20151216/1742596/turchia-russia-relazioni-trucco-ripristino.html#ixzz3uYvHzS47
revenge Yitzhak Kaduri
16.12.2015 ] PERCHé NEL CONTROLLO SUL NUCLEARE SONO STATE INCLUSE LE AREEE COME: commercio, la tecnologia, la finanza e l'energia, che sono le più CARATTERISTICHE DELLA SOVRANITà DI UN PAESE? IO VOGLIO DISTRUGGERE L'IRAN A CAUSA DELLA SHARIA, QUESTO è VERO! PERò QUESTA VIOLAZIONE DI SOVRANITà è UN ABUSO! relative al programma nucleare iraniano, tra cui misure per garantire l'accesso a queste aree, come il commercio, la tecnologia, la finanza e l'energia: Gli Stati Uniti potrebbero imporre nuove sanzioni contro l'Iran, se le sue azioni nel settore nucleare si dimostreranno pericolose. Lo ha annunciato il portavoce della Casa Bianca Josh Ernest. Le regolari dichiarazioni della Casa Bianca sono arrivate dopo la prova che l'Iran ha lanciato un nuovo missile balistico. Il comitato di esperti dell'ONU ha riconosciuto che il lancio del missile a lungo raggio dell'Iran, nel mese di ottobre, è una violazione delle risoluzioni del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite. In relazione all'introduzione di nuove sanzioni degli Stati Uniti contro l'Iran, il portavoce della Casa Bianca ha detto: "Io certamente non escludo misure aggiuntive, se i nostri rappresentanti in materia di sicurezza nazionale decideranno che le nuove sanzioni sarebbero utili per contrastare questa attività." Come si comporterà l'Iran di fronte al timore dell'introduzione di nuove misure restrittive dopo il lancio del piano d'azione comune globale (SVPD) sul suo programma nucleare? La posizione ufficiale di Teheran sulla questione è stata espressa in un'intervista con Sputnik Persian dal consigliere del presidente del consiglio dell'IRI per gli affari internazionali Hossein Sheikholeslam: "L'Iran non considera onesta la diplomazia degli Stati Uniti, che fermamente adempiere gli obblighi di trattati e accordi. Tuttavia, l'Iran ha adempiuto a tutti i suoi obblighi e rigorosamente aderisce agli accordi raggiunti con l'Occidente e gli Stati Uniti. Questo vale soprattutto per l'accordo globale su INP e SVPD. Tuttavia, non siamo abbastanza certi che gli Stati Uniti adempiano ai loro obblighi. Vediamo che gli Stati Uniti stanno agendo seguendo solo le condizioni più favorevoli per i loro interessi, non come dovrebbero nel quadro dell'accordo. Pertanto, siamo pronti a tutto. E 'difficile dire se, in pratica, si arriverà al punto che gli Stati Uniti imporranno nuove sanzioni, ma posso sicuramente dire che se ciò accade, da parte dell'Iran seguirà una risposta altrettanto dura". Ricordiamo che i sei mediatori internazionali (USA, Gran Bretagna, Francia, Germania, Russia, Cina) e l'Iran, il 14 luglio di quest'anno, hanno raggiunto un accordo storico sul programma nucleare iraniano. È stato firmato un piano comune globale d'azione (SVPD), che mira a garantire il carattere esclusivamente pacifico del programma nucleare iraniano e la rimozione completa di tutte le sanzioni del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, così come le sanzioni internazionali e nazionali relative al programma nucleare iraniano, tra cui misure per garantire l'accesso a queste aree, come il commercio, la tecnologia, la finanza e l'energia: http://it.sputniknews.com/mondo/20151216/1741641/iran-usa-sanzioni-nucleare.html#ixzz3uYt0ZRnn
Gianfranco Menotti · Anzano del Parco
Questo accordo è sostenuto dagli USA con l'intento di innervosire sempre più gli Israeliani in modo che si decidano,una buona volta, ad attaccare l'Iran ,a scopo preventivo del riarmo nucleare,e dare inizio ad un'altra guerra.
revenge Yitzhak Kaduri
e chi ha detto che i sacerdoti di satana: sistema massonico anticristo farisei: cioè, che anche loro non hanno i loro santi rothschild usurai martiri? anche Hitler aveva i suoi! ] ECCO PERCHé, PER IL BENE DELLA LORO ANIMA, IO STO PROGETTANDO DI SOMMERGERLI DI TRIBOLAZIONI INTERIORI ED ESTERIORI! OVVIAMENTE, ALLA CIA LO SANNO, IN TUTTO QUESTO, NON C'è NULLA DI PERSONALE PER ME! [ Rajoy aggredito in Galizia, prende schiaffo e perde occhiali. Colpito al volto questo pomeriggio si trovava in campagna elettorale a Pontevedra in Galizia da un 17enne che si è detto vicino al Movimento Marea, alleato con Podemos.
revenge Yitzhak Kaduri
SALMAN SAUDI ARABIA ] e vabbé, ma quando è troppo è troppo! [ lol. e poiché, io SONO stato molto flagellato da Gesù di Betlemme: perché io ero al Tempio con i cambia valute SpA Bildenberg, proprio perché lui mi ha molto amato? poi, LUI MI HA ANCHE FLAGELLATO MOLTO! ECCO, lol. COME IO HO CONOSCIUTO L'AMORE! poi, è normale, che, sulla scorta di tale esempio, poiché io amo molto tutte le bestie di satana, del pianeta come te? poi, è normale che io vi debba flagellare tutti quanti, attraverso 1000 tribolazioni! lol. dico SE, UNO può CONOSCE IL VERO AMORE, come lo hanno conosciuto i sacerdoti di satana cannibali della CIA? loro non se la prendono a male! ecco perché mi piacciono i satanisti, perché loro MI possono CAPIRE! insomma, IO FARò DI TUTTO AFFINCHé UN PEZZO DI MERDA COME TE NON DEBBA SCENDERE ALL'INFERNO INSIEME A ROTHSCHILD!
revenge Yitzhak Kaduri
SALMAN SAUDI ARABIA ] e vabbé, ma quando è troppo è troppo! [ e sai cosa ha detto, QUEL FALLITO di Gesù di Betlemme? HA DETTO: "TUTTI QUELLI CHE IO AMO? IO LI FLAGELLO!" ci sono molte citazioni, con parole diverse, E DIVERSE VARIANTI DISCORSIVE, e con la testimonianza dei mistici anche: TUTTI LORO che attestano tutta questa merda: IDEOLOGICA di Gesù di Betlemme ] POI, TU E NESSUNO, SI DOVREBBE MERAVIGLIARE, SE, come minimo: il 60% DEL GENERE UMANO intero, INSIEME A TE FINIRà dentro un INFERNO di disperazione: senza speranza!
revenge Yitzhak Kaduri
SALMAN SAUDI ARABIA ] tranquillo perché tu ti devi fare uccidere da me, senza un valido motivo? [ credi che, il tuo esercito potrebbe essere PER TE, una protezione contro di me? SEI UN PRIMITIVO! I CAVERNICOLI ERANO INTELLETTIVAMENTE SUPERIORI A TE! i miei alunni mi ascoltano e mi comprendono meno, di come mi ascoltano i sacerdoti di satana della CIA, ecco perché https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion è la mia docenza cattedra universitaria! e non fa niente, che, youtube, mi abbia nascosto completamente, con i suoi filtri! perché, proprio loro: i sodomiti culto, e le bestie di satana,con tutti i servizi segreti del mondo? loro si, mi possono leggere sempre! .lol. e tu sai che divertimento!
revenge Yitzhak Kaduri
SALMAN SAUDI ARABIA ] tranquillo perché tu ti devi fare uccidere da me, senza un valido motivo? [ non avere paura di rinunciare alla sharia, perché, con le sue autolesionistiche norme morali, Gesù di Betlemme è un antipatico odioso per gli abitanti di questo pianeta, quindi, i veri cristiani non potranno mai essere numerosi! ECCO PERCHé, QUANDO IO ENTRO IN QUALCHE CLASSE, MI SEMBRA DI PARLARE AL MURO, NEL SENSO CHE GLI ALUNNI PARLANO TRA DI LORO COME SE IL DOCENTE NON ESISTESSE IN CLASSE, E POI, POTRANNO DIRE CHE IO NON HO DETTO NIENTE! perché da noi, già, a 17 anni, le ragazze danno: sia il lato B, che il lato A, e per loro GESù? è peggio di un terrorista islamico!
SALMAN SAUDI ARABIA ] tranquillo [ Gesù di Betlemme ed il terrorismo psicologico! ] ovviamente, il CREATORE ONNIPOTENTE, ti ha creato per amore della tua felicità, e questo amare LUI e tutti, è il tuo scopo! e se, tu fallisci questo tuo scopo, tu andrai maledetto all'inferno, e questo è inevitabile, perché tutti sanno che c'è un giudizio! e non ha nessuna importanza quanta merda religiosa o ideologica tu puoi avere nella tua testa, perché, tutte le creature, senza eccezione, sono sottomesse alla legge naturale.
SALMAN SAUDI ARABIA ] tranquillo [ Gesù di Betlemme ed il terrorismo psicologico! ] NESSUNO VIENE A ME, SE IL PADRE NON LO CHIAMA! [ Gesù di Betlemme: ha detto questa frase, SOLTANTO, in riferimento alla DIVINIZZAZIONE, circa, la partecipazione alla vita TRINITARIA in DIO, cioè, tu puoi ricevere la stessa NATURA DIVINA di DIO JHWH. In questo modo, come LUI è stato prima: VERO DIO, e poi, successivamente, vero uomo, così, per, te avviene l'ordine inverso: tu sei prima vero uomo, per diventare: successivamente, vero Dio! MA QUESTO è IMPOSSIBILE DA OTTENERE ATTRAVERSO LA RELIGIONE, PERCHé, è IL PADRE JHWH CHE TI DEVE CHIAMARE PERSONALMENTE! Al contrario anche se, ogni salvezza e redenzione vengono da Cristo, tuttavia, nella Sua Onniscienza, Dio ha voluto collegare questa salvezza circa la vita eterna alla LEGGE NATURALE, quindi, se la tua religione non ti pinge ad avere una amore universale, ma, fa di te un razzista, poi, in questo caso, la tua religione ti sta spingendo all'inferno! Perché la LEGGE NATURALE e la LEGGE UNIVERSALE, posti a fondamento della CREAZIONE dell'Universo, hanno la precedenza, su ogni religione, e su ogni teosofia, gnosi, che sono sempre il frutto della perversione e dell'egoismo dell'uomo!
SALMAN SAUDI ARABIA ] tranquillo [ Gesù di Betlemme ed il terrorismo psicologico! ] è chiaro che il messaggio di Gesù è il nemico di questo ordine temporale. ][ CHI DESIDERA PIACERE A QUESTO MONDO, NON POTRà PIACERE A DIO! IN QUESTO MOMENTO, GESù HA RINUNCIATO AL SUO CALIFFATO MONDIALE! PERCHé, NON HA CONCESSO AL PENE SERPENTE CIOLA, UNA MINORENNE, E NEMMENO 4 MOGLI! ] le sue esigenze morali sono totalizzanti ed interiori, quindi non sarà una norma religiosa che li potrebbe soddisfare! Gesù non è una FATWA! è lo Spirito SANTO stesso che dichiara al tuo spirito che tu sei gradito a Dio! Tu puoi fare l'ARCIVESCOVO efficiente zelante, ma, la tua anima è già all'inferno con i demoni!
revenge Yitzhak Kaduri
è VERO CHE: Arabia Saudita ha dato vita all'alleanza militare islamica, LA cui formale missione sarebbe quella di combattere il terrorismo. [ 16 dicembre 2015 ] ma, in realtà, il concetto di "TERRORISMO" per ARABIA SAUDITA è: esattamente un concetto: opposto del nostro! Per loro è terrorismo il nostro falso diritto di poterci opporre al loro dovere di islamizzazione!
Synnek1 (ex youtube Master now 187AudoHostem) said 2 year ago ] Al Qaeda is coming via Canada AND Mexico! [ [FREEDOM ISN'T FREE] I AM here because of: SATAN
ShalomGerusalemme
tecnicamente, tra un mese, il genere umano potrebbe già essere estinto, scomparso definitivamente, da questo pianeta, ed io credo che, sia utile anche per le troie di satana: come la MERKEL, come anche per voi, di incominciare a dire la verità! poiché i MORTI NON HANNO PAURA di poter ESSERE UCCISI!
in realtà: i farisei massoni Cabalisti ENTITà SpA FMI NWO, loro con i loro filmini pornografici, hanno fatto un ottimo lavoro per la galassia sharia, terrorismo jihadista ummah MECCA CABA, perché, per un maniaco sessuale è buono avere 4 mogli che lavorano per te, e che te lo succhiano tutto il giorno: anche! poi, quando, Ummah MECCA CABA sharia, con 4 mogli, lui quella la bestia di Maometto ha fatto 40 figli, lui prende il mitra, fa lo sterminio, di un paio di famiglie di schiavi dhimmi cristiani, e così, Maometto ha sistemato il problema dei suoi figli: con la benedizione della sua Moschea Madrassa IMAM Obama GENDER Darwin.
con tutti i genocidi di MARTIRI CRISTIANI, che si stanno commettendo sotto i nostri occhi: TUTTI DELITTI SHARIA ONU IMPUNEMENTE, dubito che i Padroni ABUSIVI del Mondo, potrebbero validamente sconfessare le mie affermazioni. QUì C'è UNA NEGAZIONE ASSOLUTA DEL VALORE SACRO DELLA VITA UMANA CHE DIO HA CREATO A SUA IMMAGINE ED A SUA SOMIGLIANZA.
QUANDO SI è DATA AD UNA SPA, LO STATUS DI PERSONA GIURIDICA? IN QUEL MOMENTO VOI AVETE UCCISO SPIRITUALMENTE E GIURIDICAMENTE IL GENERE UMANO.
VOI potete vedere la grandezza del REGIMe MASSONICO, la forza e la potenza del NUOVO ORDINE MONDIALE, e giustamente ne siete terrorizzati, MA, VOI NON RIUSCITE A VEDERE LA MIA GRANDEZZA, DATO CHE IO STO CALPESTANDO IL NWO COME SI PUò CALPESTARE UN TOPO.. io vi farò mettere tutti a morte per alto tradimento!
quando, ai livelli di associazioni corporazioni, di uomini noi parliamo di "ENTITà"? noi stiamo indicando sempre qualcosa di demoniaco! Per VELTRONI Enlightened SPA SISTEMA MASSONICO: il Nuovo Ordine mondiale è la più grande ENTITà, poi abbiamo la ENTITà PALESTINESE, e poi, abbiamo la ENTITà SIONISTA!
come satanisti massoni farisei, anche gli islamici loro complici, non hanno una Patria, loro hanno la UMMAH che sta soffocando inesorabilmente, il genere umano!
poiché, 1. C'è UN SOLO CORANO, 2. c'è una sola UMMAH; e c'è 3. una sola sharia, e poi, 4. c'è una sola MECCA CABA: poi tutta la LEGA ARABA è una sola truffa ed un solo delitto! COME, allora, POTREBBE ESSERE REALE legale legittimo uno STATO dei PALESTINESI?
ISraele ] MA, DOVE LONTANO TU CREDI DI POTER ARRIVARE? tra la kabbalah esoterica, il talmud satanico: il sistema massonico SpA bancario, e la stella di Rothschild sulla bandiera? TU SEI GIà ALL'INFERNO!
CINA E RUSSIA ] la MECCA CABA è il luogo, attraverso cui, tutti i demoni dell'inferno, [ che, i sacerdoti di satana della Cia hanno invocato, attraverso bestemmie e sacrifici umani ] possono risalire dall'abisso per infestare il nostro pianeta!
CINA E RUSSIA ] è vero, la WW3, può distruggere ogni forma di vita, su questo pianeta e può durare 10 anni. EPPURE, la WW3 PUò DURARE UN ORA SOLTANTO! se, voi mi DISINTEGRATE LA MECCA CABA? poi, ANCHE OGNI TERRORISMO ISLAMICO FINIRà nel MONDO!
BUSH SALMAN ROTHSCHILD SATANA IRAN ] nessuno che è sano di mente, dovrebbe sottovalutare una sola parola detta da Unius REI, perché lo sanno tutti, la metafisica non può mentire, e la metafisiica non può fallire!
======================
il tradimento delle religioni ] [ AVERE UN RAPPORTO CON DIO? è FACILISSIMO BASTA SOLTANTO DESIDERARLO! DIO NON è BLOCCATO DAL TUO PECCATO, PERCHé, DIO SA CHE IL TUO PECCATO PUò ESSERE VINTO, SOLTANTO DAL TUO RAPORTO CON LUI! è IMPOSSIBILE: PER UNA qualsiasi religione di questo pianeta, di pensare alla sua relativizzazione, perché, uomini religiosi che, hanno raggiunto il potere religioso di controllo degli uomini, no! non lo vogliono più lasciare questo potere! QUINDI SI ASSOCIANO AL POTERE POLITICO, PER COMMETTERE MAGGIORI DELITTI, ED è IN QUESTO MODO, CHE ABELE ZOROBABELE E GESù DI BETLEMME, loro CONTINUANO A MORIRE MILIONI E MILIONI DI VOLTE! Perché il potere demonico religioso, sempre in conflitto con il potere demonico politico, possano trovare un punto di incontro, dove l'uomo, il profeta, la coscienza libera: può mette il crisi il sistema criminale! ] perché questa è l'unica verità della LEGGE NATURALE, il potere deve servire la felicità dell'uomo, e non si deve servire dell'uomo, facendolo diventare da soggetto un oggetto di sfruttamento, un oggetto strumentalizzato. [ QUINDI, IL DELITTO DI ALTO TRADIMENTO CONTRO IL REGNO DI DIO, CHE OGNI RELIGIONE PUò COMMETTERE, CONSISTE NELLO AFFERMARE: " tu assolvi a questi obblighi, rispetta questi riti, rispetta questi decreti, pribizioni, sacrifici, limitazioni e comandamenti e quindi, e così, che tu sarai salvato!" ma, in realtà questa è la più grande menzogna del diavolo: perché soltanto Dio JHWH può salvare gli uomini! ECCO PERCHé, IL VERO CRISTIANESIMO: PENTECOSTALE, NON POTREBBE MAI ESSERE UNA RELIGIONE, MA SOLTANTO UNA RELAZIONE INTIMA, CONFIDENTE, COLLABORATIVA CON DIO, NoN UNA RELAZIONE DAL CARATTERE ESOTERICO: OCCASIONALE EPISODICA, o soprannaturale, no! MA, QUESTA è UNA RELAZIONE DI TIPO umano e divino: una relazione CONTINUATIVa! QUINDI NOI NON DAREMO ALLA RELIGIONE, A QUALSIASI RELIGIONE UN VALORE MAGGIORE CHE SI DEVE DARE AD UN PEDAGOGO, CHE POI, ANCHE IO, UNIUS REI IO SONO UN PEDAGOGO! Gesù lo ha detto: "quando avrete fatto tutto il vostro dovere, poi dite: "SIAMO SERVI INUTILI, AbBIAMO FATTO SOLTANTO IL NOSTRO DOVERE!"
=======================
farisei salafiti ] ok! [ io credo, che, tra, le molte possibilità, non si dovrebbe escludere l'ipotesi che, Gesù di Betlemme sia stato un ciarlatano e che, sua madre, la umile Maria di Nazareth sia stata la povera vittima di un soldato romano stupratore! CERTO BRAVE PERSONE, NIENTE DA DIRE, MA, SUL PIANO TEOLOGICO, NON DOVREMMO ESCLUDERE CHE IL CRISTIANESIMO POSSA ESSERE STATA UNA TRUFFA! ] e c'è un solo uomo nella storia del Genere UMANO, a cui il Cristo PRESUNTO Messia di Betlemme, è costretto a mostrare il suo potere divino, perché, io sono il Regno di Dio in terra, io sono un potere politico universale! GESù HA DETTO: "MI è STATO DATO OGNI POTERE IN TERRA ED IN CIELO!".. ok! allora se, voi non farete la morte delle bestie? Poi, ISRAELE verrà disintegrato: e le profezie di Dio JHWH su di lui? sono soltanto una favola per bambini!
==========
dei farisei TALMUD SATANA AGENDA SPA FMI, mi hanno rimproverato perché, io ho messo in relazione la presunta distruzione di ISRAELE, con la presunta verità teologica di Gesù Messia di Betlemme! ma, quando gli scribi farisei sadducei Rothschild Anna Caifa, misero a morte Gesù, poi, furono costretti a maledire, anche, tutto il popolo degli ebrei: perché tutti volevano diventare cristiani. Quindi operarono, distruggendo al popolo, le genealogie paterne: e estromettendo il popolo degli ebrei, in questo modo, dalle alleanze. Quindi, sia il popolo degli EBREI, che la stessa religione ebraica sono soltanto una truffa, quindi, soltanto, i FARISEI SPA potrebbero essere legalmente il Messia: ma loro sono diventati i satanisti usurai massoni, di un popolo ebreo delle Promesse e delle alleanze: di Abramo e Mosé, che non esiste più da 2000 anni, e che loro hanno distrutto per sempre! è QUINDI PATETICA OGNI RIVENDICAZIONE DELLA PALESTINA DA PARTE DEGLI ISRAELIANI!

E SE COLORO CHE POTREBBERO ESSERE LEGALMENTE IL MESSIA, OGGI SONO I SATANISTI MASSoNI: ANTICRISTO USURA DELLA KABBALAH CHE è SEGRETAMENTE MAGIA NERA SATANICA: DI POTERE E CONTROLLO SUL FONDO MONETARIO, tutto nel NUOVO ORDINE MONDIALE, E SE è patetico ogni tentativo di ricostruzione, delle 12 Tribù di Israele, dato che, le promesse che si fondavano sulle genealogie, sono tutte promesse che sono andate distrutte! ECCO CHE, SIA UNA EBRAICITà, che una NAZIONALITà, COME UNA SALVEZZA DI TIPO EBRAICO RELIGIOSO: circa promesse alleanze e genealogie, possono rinascere (sia pure nella loro indipendenza ebraica) SOLTANTO ATTRAVERSO UNA LAICA SPIRITUALITà CRISTIANA! ECCO PERCHé, IO: "lorenzoJHWH" io SONO IN TUTTO IL MONDO, L'UNICO MESSIA umano figlio dell'uomo, l'unico messia EBREO CREDIBILE! Perché io ho il mandato creativo del Regno di Dio, per edificare e demolire.. TUTTO QUELLO CHE IO DECIDO DI FARE, COSì SARà FATTO COME IN CIELO E COSì IN TERRA! SOLTANTO ATTRAVERSO DI ME, PUò RINASCERE SIA L'EBRAISMO, SIA IL TEMPIO EBRAICO, CHE, anche UNA UNITà NAZIONALE DI TUTTI GLI EBREI DEL MONDO!
===========
il più grande nemico della crescita è l'evasione!" ha detto il vampiro fariseo satanista! MA UN POPOLO SOVRANO CHE NON DEVE COMPRARE IL SUO DENARO, AD INTERESSE, COME UN SCHIAVO? BENE QUESTO POPOLO NON HA BISOGNO DI PAGARE TASSE INDIRETTE!
====================
Pubblicato il 17 dic 2015 https://youtu.be/jNckjumsbbk L'intervento di Maria attraverso le sue apparizioni sulla terra. Don Leonardo Maria Pompei. Le principali apparizioni mariane degli ultimi due secoli: da Rue Du Bac ad Amsterdam. Il piano perfetto di Maria. Alcune apparizioni poco conosciute: Bayside, Maracaibo, Itapiranga, Anguera. Reggio Emilio, 15 Dicembre 2015. NON è sufficiente pentirsi dei nostri peccati, essi vanno confessati e vanno espiati! i peccati che maggiomente portano le persone all'inferno sono i peccati impuri: pedofilia, poligamia, GENDER GAY, pornografia, adulterio, rapporti prematrimoniali! ecc.. ecc..
=====================
ACT NOW! Protest to UN Chief for Saying Israel ‘Breeds’ Palestinian Terror. [il nazismo della sharia, ucciderà il genere umano! è UN CRIMINE,  UN ORRORE TOTALE CONTRO I DIRITTI UMANI!] UN Chief Ban Ki-moon had the audacity to justify Palestinian terrorism by saying that it is Israel that breeds Palestinian “anger.” Throughout his tenure as head of the UN, Ban has consistently laid the blame for Palestinian problems at Israel’s doorstep. Call him out on his misguided understanding of the Israeli-Palestinian conflict! Ban again accused Israel for ongoing Palestinian terror attacks, while placing no responsibility on the Palestinians for their murderous actions. In a speech recently to the Meeting of the UN’s Committee on the Exercise of the Inalienable Rights of the Palestinian People and the Organization of Islamic Cooperation (OIC) on the Question of Jerusalem in Jakarta, Ban said that “it is no coincidence that Jerusalem was one of the sparks that lit the fuse of this latest escalation. Jerusalem, one of the oldest cities in the world, holds shrines sacred to billions of people worldwide — Muslims, Jews and Christians alike. What happens in Jerusalem reverberates around the world. Any action which could be interpreted as attempting to change the delicate balance, and particularly the status quo of the holy sites, carries with it the risk of conflict.” Palestinians have been alleging for years that Israel is plotting to overrun the Temple Mount and remove the mosques on it, and Ban was apparently echoing their allegations. Israel has repeatedly denied the allegations and accepted solutions to monitor the situation, which the Palestinians rejected. What is more astounding, is that Ban also said that “the anger we are witnessing is bred from nearly five decades of Israeli occupation. It is the result of [Palestinian] fear, humiliation, frustration and mistrust. It has been fed by the wounds of decades of bloody conflict, which will take a long time to heal.” Therefore, according to Ban, Israel’s decades-long struggle with the Palestinians is the reason for the latest wave of terrorism. The UN chief called for a diplomatic process, which would end with two states and a split Jerusalem that will “emerge as a capital of two States, with arrangements for the holy sites acceptable to all.” Most Israeli leaders, including left-wing leaning politicians, reject Jerusalem’s partition and maintain all of Jerusalem would serve as Israel’s capital under any agreement. He again echoed baseless Palestinian allegations that Israel planned to somehow alter the status quo on the Temple Mount and called on it not to do so. Protest Ban’s misguided and warped understanding of the Israeli-Palestinian conflict, and his tendency to blame Israel for everything including Palestinian intransigence on the diplomatic peace process and Palestinian terrorism on the streets of Israel. Israelis Under Attack - Donate
We Need YOU to Protest Ban’s Blatant Anti-Israel Bias!
1. Call Ban: 1 (212) 963-1234
2. Click here to protest on the UN’s Facebook page.
3. Email Ban at: bkm@un.org
Please fill out the form below and let us know what you’ve done about this issue! http://unitedwithisrael.org/act-now-protest-to-un-chief-ban-ki-moon-for-saying-israel-breeds-palestinian-terrorism
Actuall - actuall.com ¡Buenos días, lorenzoJHWH! El exministro de Justicia, Alberto Ruiz-Gallardón, ha recordado la cuestión pendiente del aborto justo en el momento culminante de la campaña electoral. Desde su dimisión en septiembre de 2014, Gallardón no había vuelto a hablar en público sobre política ni, en particular, sobre la fallida reforma del aborto que le costó su renuncia al puesto. En declaraciones a Actuall, durante un acto de homenaje a los trece parlamentarios provida del PP apartados de las candidaturas por votar en conciencia contra el apaño de reforma del aborto, Ruiz-Gallardón señaló que el debate “está estancado en una legislación que todo el mundo sabe que no puede sostenerse” y que acabará siendo derogada, según sugiere el exministro: “Se encuentra a la espera de que la nueva legislatura aborde la regulación definitiva, probablemente después de que el Tribunal Constitucional falle el recurso” presentado por el PP en 2010.
El comentario del veterano político se produce unas horas después de que el presidente Rajoy tuviera que hablar del aborto –algo que le incomodó notoriamente–, durante una entrevista realizada por Pepa Bueno en el programa de radio Hoy por hoy de la Cadena SER, este pasado miércoles. El presidente dijo, sobre la decisión de retirar la reforma que Gallardón tenía preparada y le llevó a dimitir, que “no siempre se acierta, no somos perfectos, probablemente hay alguien que lo sea, pero no es nuestro caso”. En su respuesta no queda claro si, al hablar de error, se refirió al hecho de retirar la reforma e incumplir la promesa de derogar la ley del aborto, o a llevar ese compromiso en el programa electoral de 2011. El presidente traspasó al Tribunal Constitucional la responsabilidad de lo que pase en el futuro con la ley del aborto de Zapatero-Aído, que establece el aborto a discreción en un régimen de plazos, en flagrante contradicción con la doctrina del propio Tribunal: “Voy a esperar”, dijo Rajoy, “a lo que diga el Constitucional, y a la vista de eso, tomaré una decisión que me parezca que cuente con la mayor aceptación posible”.
Las declaraciones del exministro no pueden leerse como una improvisación, o desconectarse del contexto electoral en el que se producen. Se trata de un político experimentado que se caracteriza, precisamente, por medir puntillosamente las palabras y vincularlas a un momento preciso que siempre completa su significado. Poco después de que se celebrara el homenaje del Foro Español de la Familia y la plataforma ciudadana Cada Vida Importa a los trece parlamentarios provida del PP, al que Gallardón asistió, y donde habló con la periodista de Actuall  Sabela Valcárcel, su sucesor en el Ministerio de Justicia no tuvo más remedio que seguir hablando del aborto, algo que el PP ha querido evitar durante toda la campaña. Rafael Catalá repitió la idea del presidente Rajoy de que hay que esperar a que el Tribunal Constitucional resuelva, y añadió que retirar la reforma de Gallardón y reducirla a un simple retoque de la Ley Zapatero-Aído –en la cuestión del permiso de los padres para que las menores puedan abortar– fue para buscar “el máximo grado de cercanía e identidad” en un tema que “siempre ha convulsionado a la opinión pública y las conciencias”.
Para el PP y su candidato, el aborto es el incómodo invitado de la campaña que concluye este viernes. El pasado lunes, en su cara a cara televisado con Pedro Sánchez, el presidente Rajoy se enganchó con su adversario socialista en una elocuente discusión sobre la que quizá no se ha comentado lo suficiente. Sánchez le reprochó haber recortado, durante su mandato, el “derecho de las mujeres a decidir cuándo ser madres”. Rajoy le respondió con inusitada vehemencia, insistiendo en que él no ha recortado ningún derecho de las mujeres, y mucho menos el de decidir sobre su maternidad, y retando varias veces al candidato del PSOE a que demostrase su imputación. El presidente tenía razón: él no ha tocado ni una coma de lo fundamental de la ley que instituye el aborto como un nuevo derecho. Rajoy tenía motivos para enfatizarlo. De hecho, Pedro Sánchez no pudo contradecirle.– V. Gago
[Con información de Actuall, La Vanguardia y RTVE] Qué está pasando
El Parlamento Europeo condena el alquiler de madres. La Cámara aprobó este jueves el informe anual sobre Derechos Humanos y Democracia en el Mundo, en el que rechaza “la práctica de la subrogación, que mina la dignidad humana de la mujer, puesto que su cuerpo y sus funciones reproductivas son usados como una materia prima”. Obispos europeos de la Iglesia Católica han saludado la resolución. [Comece; Independent Catholic News, en inglés]
El Papa cumple 79 años. Más popular que nunca, Francisco ha celebrado este jueves su 79 cumpleaños soplando la vela de una tarta, en un simpático gesto al margen de la agenda oficial del pontífice, ya que en el Vaticano es costumbre celebrar la onomástica, no los cumpleaños de los papas. El Santo Padre deja atrás el año del Sínodo de la Familia, la mediación decisiva en las relaciones de Cuba y Estados Unidos, la encíclica ecologista Laudato Si’, viajes a África, Ecuador, Bolivia, Paraguay, Cuba o Estados Unidos, o la apertura de la Puerta Santa, con motivo del Jubileo de la Misericordia, entre otros hitos. El presidente argentino, Mauricio Macri, lo llamó para felicitarle. [Crux, en inglés; ACI Prensa, Univisión, Clarín]
Japón ratifica el ‘apellido único’ en los matrimonios. El Tribunal Supremo confirma la ley que unifica las familias bajo un mismo apellido, elegido entre el apellido de soltera de la mujer o el del hombre. El caso llegó hasta la Corte suprema a instancias de tres mujeres que querían conservar sus apellidos de soltera. [The Wall Street Journal, en inglés, de pago]
El PSOE pide la retirada de la Guía del Voto. La iniciativa de la plataforma ciudadana VotaValores.org compara las propuestas de los distintos partidos políticos en temas como el aborto, la familia o la libertad religiosa. Los socialistas piden a la Junta Electoral Central que prohíba la difusión de esta publicación gratuita, al entender que pide el voto para otras formaciones. VotaValores.org ha presentado alegaciones en las que muestra que la Guía del Voto es una exposición objetiva de los compromisos de las distintas fuerzas política y ha pedido a la Junta que respete la libertad de expresión. Con todo, la petición del PSOE llega tarde, al estar prácticamente cumplida la campaña electoral. [Actuall]
Cuba y Estados Unidos reanudarán los vuelos comerciales. La medida se ha anunciado este jueves, al cumplirse un año del histórico anuncio del restablecimiento de las relaciones, hecho por los presidentes Obama y Castro. [BBC, en inglés]
Marco Rubio y Ted Cruz, dos formas de ser hispano en Estados Unidos. Los dos candidatos emergen como favoritos en el tramo final de las Primarias republicanas, con el permiso de Donald Trump. Cruz y Rubio, de origen hispano, tienen puntos de vista muy distintos sobre la inmigración, uno de los temas estelares en los debates republicanos. [The New York Times, en inglés, de pago]
Los imprescindibles de Actuall. Balance de la campaña electoral. Nueva tertulia del ciclo de Encuentros Actuall, con Isabel San Sebastián, Mikel Buesa, Román Cendoya, Lourdes Méndez, Isabel Benjumea e Ignacio Arsuaga, moderados por Alfonso Basallo, director de Actuall. La campaña electoral que termina este viernes fue el tema principal de conversación. Aquí puedes leer un resumen y ver la tertulia completa. Homenaje a Albert Boadella. José Carlos Rodríguez te sirve esta crónica del acto organizado por la plataforma Libres e Iguales para reconocer la trayectoria de uno de los pocos intelectuales que han mantenido encendida la llama de la libertad y la disidencia del nacionalismo obligatorio en Cataluña.¿Por qué el Frente Nacional resulta atractivo en Francia? Jorge Soley reflexiona sobre el auge de Marine Le Pen en Francia a pesar de su derrota en la segunda vuelta de las elecciones regionales.Que pases un estupendo fin de semana de reflexión y votación en España. Espero tus comentarios, noticias, y oráculos para indecisos a vgago@actuall.com.
¡Hasta el lunes! Víctor y la Redacción de Actuall.Quieres dejar de recibir el Brief de Actuall, haz clic aquí.Puedes seguirnos también en Facebook o en Twitter.
    ==========================
Living Torah: Unius Rei's Impeccable Reputation. [ Living Torah ]: Joseph’s Impeccable Reputation. Joseph’s high standard of dignity and integrity is something from which we could all learn. Fame and fortune did not corrupt him or allow him to go act the law.
In this week’s Torah portion of Vayigash (Gen. 44:18 – 47:27), we read that after Joseph revealed himself to his brothers, he sent them back to the Land of Israel to bring their father and the family to live in Egypt, where there was food. There was a famine everywhere else in the region, including in the land of Israel. Joseph knew that as the #2 man in Egypt, he had the ability to ensure that his family would be well taken care of and given enough food.
The question is asked: Why did Joseph decide to make his father and brothers leave their home and immigrate to Egypt? Immigration is never easy, especially when the destination society is so immoral and corrupt. It would have also been very hard for Jacob to move in his old age. Why didn’t Joseph just send food packages to his family in Canaan?
It is explained that Joseph indeed thought about doing that, but he then worried how such an “executive decision” would be received by the Egyptians. He was worried that he would be suspected of all kinds of irregularities and corruption were he to be seen shipping food out of Egypt. He would be accused of draining Egypt’s wealth and resources for his personal needs and interests. As such, he deiced that such an arrangement could not be made, and instead had his family move to Egypt.
Pharaoh, who at that time was a “good guy,” realized how careful Joseph was to maintain an impeccable reputation. Pharaoh realized that Joseph would not be able to send his family food. Not even as a one-time gift upon his reunification with his brothers. This is why it was Pharaoh who ordered the shipment of wagons laden with food to be sent with the brothers as they went to inform their father that Joseph was alive and that they would be moving to Egypt.
Joseph’s high standard of dignity and integrity is something from which we could all learn. It did not matter to Joseph that he was famous and universally credited with saving the Egyptian economy and the lives of his fellow Egyptian citizens. Although he could probably “get away” with sending one or more food shipments to his family, he wouldn’t hear of it. To him, rules are rules. And so it should be with us. Although it goes without saying that we must obey all laws and remain above suspicion, Joseph teaches us that not only must we obey the rules, but we also must be sure not to give an impression that we might be bending them for our own needs or interests. In other words, it’s not enough remain “clean.” We should ensure that we are “squeaky clean.”
For more insights by Rabbi Ari Enkin on this week’s Torah portion, click on the links below:
http://unitedwithisrael.org/living-torah-you-are-your-brothers-keeper/
http://unitedwithisrael.org/living-torah-an-important-lesson-in-etiquette/
http://unitedwithisrael.org/living-torah-what-makes-a-great-leader/
http://unitedwithisrael.org/joseph-role-model-of-sensitivity/
http://unitedwithisrael.org/take-care-of-today/
18.12.2015. Uomini dell'esercito Usa arrivano armati e in abiti civili alla base di al Wattiya ma l'aviazione libica li rispedisce indietro: http://it.sputniknews.com/mondo/20151218/1752456/usa-libia-esercito-base-wattiya.html#ixzz3ukZTSoPI
Brexit, da Bruxelles nessun passo avanti [ LA CIA E LA NATO STANNO GUIDANDO LA UE: UNIONE EUROPEA SEMPRE DI PIù IN UN REGIME DI BANCHIERI MASSONI MAGISTRATI E POLIZIA: IN EUROPA CON LA AGGRESSIONE DELLA SIRIA ATTRAVERSO IL TERRORISMO ISLAMICO, E IL GOLPE A KIEV CONTRO I RUSSOFONI: SPINTI ALLA DISPERAZIONE di un POGROM DI GENOCIDIO? IN UE è DEFINITIVAMENTE MORTA LA DEMOCRAZIA! [ 18:20 18.12.2015. Il primo ministro UK Cameron non strappa consensi nel corso del Consiglio europeo: ci piacerebbe tenere il Regno Unito nell'Ue ma non vogliamo limitare le libertà fondamentali. Come preannunciato alla vigilia del Consiglio europeo in corso di svolgimento a Bruxelles, il primo ministro britannico David Cameron ha difeso il percorso di riforma della convenzione con l'Ue che il Regno Unito ha chiesto di modificare per non uscire dall'Unione. E come previsto, non c'è stato alcun apprezzabile passo avanti nella trattativa. Fonti UE avevano riferito prima dell'appuntamento di ieri che le richieste fatte da Cameron sono "difficili" e che "non c'è accordo praticamente su nulla": http://it.sputniknews.com/politica/20151218/1754636/brexit-bruxelles-cameron-consiglio-europeo.html#ixzz3uka18e6j
senza sovranità monetaria e senza una vera sovranità politica? noi non possiamo più accogliere nessuno! DEVONO TUTTI ESSERE RESPINTI, ad eccezione dei cristiani che sono sottoposti a genocidio dalla sharia ONU della LEGA ARABA ]  ATENE, 18 DIC - Oltre 1.000 migranti e manifestanti di gruppi anarchici e di sinistra sono scesi in piazza ad Atene contro il progetto del governo di ricominciare a mandare in galera i profughi ai quali è stato rifiutato l'asilo nell'Ue. I migranti, per lo più di origine nordafricana, hanno marciato fino alla sede del parlamento greco e dell'ufficio dell'Ue ad Atene al grido di 'Aprite le frontiere!' per la Giornata internazionale del migrante. Circa 800.000 persone sono arrivate in Grecia dalla Turchia
=======================
le decisioni criminali di accerchiamento, soffocamento, bullismo, violazione di norme internazionali, provocazioni gratuite, ai danni della Russia sono geograficamente visibili: POLITICAMENTE tangibili! CERTO, COSTRINGERANNO LA RUSSIA A REAGIRE! PERCHé LA GUERRA MONDIALE è NELLE ESIGENZE CONTABILI, falso in bilancio, del FONDO MONETARIO SPA FMI usurocratico di moneta virtuale: preponderante 50 volte, il prodotto interno lordo del pianeta! BRUXELLES, 18 DIC - La Nato ha dato il via libera oggi all'invio di aerei radar, caccia e navi nel Mediterraneo orientale per incrementare la difesa della Turchia "in considerazione della situazione instabile della regione". Lo si apprende da fonti dell'Alleanza.] [ La Russia deve usare armi a lunga gittata: fortificazione DI sotterranei, FASCIE MINATE, bunker, fortificazioni: sul fronte Occidente e deve disintegrare TURCHIA E ARABIA SAUDITA che sono il punto debole della NATO!
PUTIN RUSSIA ] 18 DIC - La Nato ha dato il via libera oggi all'invio di aerei radar, caccia e navi nel Mediterraneo orientale per incrementare la difesa della Turchia [ TU REAGISCI A QUESTA NOTIZIA IMPONENDO LA "NO FLY ZONE" SULLA SIRIA! ANDASSERO A COMBATTERE ISIS SAUDITI DAI BOKO HARAM IN LIBIA, ADESSO!
==================
ok! NOI POSSIAMO INIZIARE A CONTARE GLI SCONFINAMENTI CASUALI! PECHINO, 19 DIC - La Cina ha accusato oggi gli Stati Uniti di aver violato la sua sovranità territoriale perché un aereo americano è entrato nello spazio aereo conteso nei pressi di una delle isole artificiali costruite da Pechino nel Mar della Cina Meridionale. Washington ha respinto le accuse, sostenendo che lo "sconfinamento" dell'aereo, un B 52, è stato casuale. Secondo il ministero della difesa di Pechino, invece, si e' trattato di "una grave provocazione".
==============
ONU è SOLTANTO UN ORGANO MAFIOSO E TERRORISTICO: PERCHé VIOLA IL PRINCIPIO DELLA RECIPROCITà, E DI UGUALI DIRITTI ED UGUALI DOVERI PER TUTTI! ] [ LA MANCANZA DI LIBERO SCAMBIO IN TUTTO IL MONDO, è INDICE DI: PREDATORIE GEOPOLITICHE, BULLISMO, PRIVILEGI E INGIUSTIZIE, TUTTE INCOMPATIBILI, CON UNA COMUNITà INTERNAZIONALE, CHE, PERSEGUE: UGUAGLIANZA, DIRITTO, GIUSTIZIA E VIRTù! OCCORRE, INNANZITUTTO: UN UNICO CRITERIO PER DETERMINARE I DIRITTI UMANI: IN TUTTO IL MONDO: E AL DI FUORI DI QUESTO UNICO MANDATO: ONU è SOLTANTO UN ORGANO MAFIOSO E TERRORISTICO. Secondo il cancelliere tedesco, l'Unione Europea ritiene un suo obiettivo chiudere l'accordo sulla zona di libero scambio con gli Stati Uniti (TTIP) prima della fine del mandato presidenziale di Barack Obama
===================
BLATTA NATO MECCA ] SHARIA TERRORE MECCA CABA? è SEMPRE UN SPA FMI TALMUD TERRORE CORANO! lo STALLONE MAOMETTO Profeta, MONTA LA VAGINA TROIA PECORA 9 ANNI senza ciclo bambina! perché la bomba demografica, anche per un lussurioso come lui è qualcosa di ripugnante. MECCA CABA morire tutti sharia, non dovresti preoccuparti, perché: SpA CONTROLLO GLOBALE 666: CIA NATO, sacerdoti di satana, IMF 322 NWO massoni troika Merkel Obama GENDER DARWIN? è ANCHE sempre un controllo MECCA CABA SHARIA: siamo un buone mani. FARISEo MECCA usuraio CABA SHARIa genocidio Erdogan. OBAMA MECCA TRADITORE HITLER CABA SHARIA. PREGHIAMO tutti MECCA CABA i demoni, ISRAELE MECCA = SOLUZIONE FINALE. Israele è terra MECCA CABA GENOCIDIO SHARIA: QUESTO HA DETTO SPA OBAMA ROTHSCHILD. MERKEL TROIKA BILBENBERG hanno detto: "nuovo Dio Occidente è MECCA CABA" Christian DHIMMI GIRL Kidnapped BY MECCA CABA SHARIA. CABA è pedofili MECCA orientamento sessuale SHARIA. Iraq Siria Nigeria Cossovo Africa Europa Asia: "non c’è più un futuro nella vostra terra": ha detto: sharia mecca caba, GENOCIDIO CURDI ARMENI? "già fatto" ha detto: MECCA CABA SHARIA. niente paura: DAI SATANA MASSONI ROTHSCHILD Merkel Bildenberg CI SALVERANNO nel cimitero: tutti i MAFIOSI MECCA CABA sharia. "QUESTI DEVONO ESSERE TUTTI POTERI soprannaturali occulti ed ESOTERICI" ha detto Rothschild Kabbalah: " anche, tutti i POTERI islamici NAZISTI TALMUD sharia MECCA CABA" tra i loro demoni islamici e nostri demoni SpA Gufo Banche Centrali FMI? tutti devono morire! [ With Open Doors, you can reach out to those in prison, help defend those without an advocate, and protect defenceless Christian families It could not get worse for Ruth. Her husband threw her out of their home. He took the children, then took her to court. All because she accepted Christ. Open Doors defends her case, and many like her."To be in prison but innocent was the worst feeling. To have a friend and advocate on the outside was more precious than I can say".“ Remember the prisoners as if you were in prison yourself” Hebrews 13.3 Uno sguardo sulla persecuzione nel mondo. Muovete il vostro mouse su questa mappa interattiva per una panoramica sulla persecuzione nel mondo. Porte Aperte - Open Doors opera nei paesi dove esiste la persecuzione a danno dei cristiani. Laddove altre organizzazioni cristiane non possono entrare o sono state costrette ad andarsene, Porte Aperte è presente per consegnare Bibbie, formare responsabili di Chiesa, realizzare progetti di sviluppo socio-economico, avviare interventi umanitari in casi straordinari, senza smettere mai di assicurare preghiera, incoraggiamento e patrocinio a tutti i cristiani perseguitati. Il cuore della nostra organizzazione è dunque il servire. Servire chi soffre a causa della fede in Dio. Servire chi si sente solo e abbandonato. Servire partendo da una semplice domanda: "Come posso aiutarti?" Per maggiori info sulla World Watch List e su come Porte Aperte elabora questa lista di paesi dove esiste la persecuzione.
==========================
MY HOLY JHWH ] NON RIUSCIRAI A PROTEGGERLI DA ME, anche questa volta, QUESTA VOLTA TE LI AMMAZZO TUTTI: "I TUOI POVERI PECCATORI!" [ mecca mamma caba sharia ] la cagna iena lupa! Caliphate Mecca Rome CABA: ALLAH IS AKBAR! AKBARRRRRRRRRRrrrrrrrrrrrr ! AKBAR AKBAR AKBAR AKBAR, ALL TERRORISTS IS ISLAMISTS NAZISTS NAZISM all despicable criminal as Mohammed HAMAS in MECCA CABA SHARIA: WORLDWIDE CALIPHATE ERDOGAN metano gas!
MECCA DISTRUZIONE CABA ISRAELE ] tutti quelli che commerciano con la sharia: sono sotto maledizione, E SOTTO VOTO DI STERMINIO, tutti quelli che sono nel sistema massonico delle false democrazie senza sovranità monetaria SPA BANCHE CENTRALI IL SATANISMO, sono sotto maledizione! TU NON HAI NESSUNA POSSIBILITà STATISTICA, DI POTER ANDARE IN PARADISO!
MECCA CABA SHARIA FA IL MALE A TUTTI gli ebrei e a tutti i MARTIRI CRISTIANI NEL MONDO, perché, loro sono i sicari di OBAMA MERKEL BUSH ROTHSCHILD il NWO SPA FMI!
MECCA DOMANDE CABA CIA NATO CIRCA 11-09 ] è INUTILE PERDERE ALTRO TEMPO INUTILE: chi ha le armi atomiche inizi ad usarle! nella LEGA ARABA Erdogan Salman? sono tutti terroristi assassini nazisti sharia moderati, a differenza di ISIS Boko Haram che loro sono terroristi estremi!
FUNNY ] i musulmani possono dire tutto ed il contrario di tutto! [ l'egiziano che io ho incontrato da Notaio ha detto che: Maometto era un benefattore, perché tutte le sue 7 mogli erano donne, ragazze adolescenti e bambine che lui aveva salvato da un bordello! [ ed io ho i due impiegati del notaio che possono dichiararlo! new OLOCAUSTO [ ROTHSCHILD MECCA SHARIA CABA, again: DISTRUGGE ISRAELE ] SHOAH news
ANTIMO Mecca MIRANDOLA ("forza Israele") Caba sharia: is Rothschild corporations SpA Banche Centrali: sistema Talmud massonico Bildenberg, e lui diventò, subito invibile per me, e poiché, nessuno mi aveva mai bloccato in facebook, in precedenza? io non capivo che lui mi aveva bloccato, così, io pensai che era giusto per gli Illuminati Enlightened diventare invisibili nella NATO del Nuovo Ordine Mondiale!
this is agenda OBAMA TALMUD GENDER GOYIM SpA ] VOI Pregate IDOLO MECCA A Gerusalemme CABA: perché ISRAELIANI? loro SONO ANDATI A TROVARE I CURDI E GLI ARMENI's ERDOGAN sharia
"Mecca TEOLOGIA ISLAMICA sharia? è TUTTa UNA TEOLOGIA SOSTITUTIVA di GENOCIDIO CABA", e me lo ha detto, adesso, proprio Maometto: "Satana terrorizzato da te? mi ha mandato a confessare tutti i miei peccati!"
è tutto normale: "Mecca Caba Sharia" è soltanto, un ennesimo Erdogan genocidio Curdi
SHARIA è TUTTO UN FEMMINICIDIO KAABA MECCA, il totale abbrutimento della dignità della donna!
CABA miliardi MECCA terroristi GAZA?! ... come non è vero? chi può vedere i soldi come girano nel FMI SpA, loro fanno fallire e fanno risorgere le Nazioni a loro arbitrio e discrezione! NON è MAI ESISTITO UN CONTROLLO DI BILANCIO SUL FMI!
E PERCHé GLI USA SBAGLIANO SEMPRE, ED I RUSSI NON SBAGLIANO MAI? Falluja, raid Usa uccide soldati Iraq. Diversi soldati iracheni sarebbero rimasti uccisi in un raid Usa vicino a Falluja, in quello che e' il primo caso di 'fuoco amico'. Lo riferiscono i media Usa.
======================
ONU è UN ISLAMICO OMOFOBO: è PERCHé: NON ELEGGERE UN GENDER, DRAG QEEN, lgbt, GAY LOBBY? non lo dico ironicamente! IO PENSO CHE VENDOLA NIKY; SIA IL CANDIDATO MIGLIORE: IN ASSOLUTO! Onu, al via corsa per dopo Ban: 'Ora una donna' Invito a candidati a farsi avanti, selezione inizia entro luglio
====================
PERCHé NON USANO NEBULIZZATORI DI ACQUA SULLE LORO CIMINIERE? COSì MOLTO PARTICOLATO PRECIPITERà SUBITO TRASCINATO A TERRA DALLE GOCCIOLINE DI ACQUA!
Pechino lancia nuovo allarme per smog, teme 'apocalisse'. Visibilità a meno di un chilometro
================
TUTTO IL NWO MENTE SPUDORATAMENTE, QUANDO SI TRATTA di fare: IDEOLOGIA GENDER, perché, allora, non si serve di un TRANSESSUALE per guidare ONU? Allora, loro usano gli omossessuali soltanto per fare del male a noi! MENTRE AL CONTRARIO, IO CREDO SINCERAMENTE, CHE SOLTANTO UN GAY: A QUESTO PUNTO: PUò SALVARE DALLA ESTINZIONE tutti i CRISTIANI NEL MONDO SHARIA BESTIA MAOMETTO MECCA CABA CALIFFATO TROIA! MECCA anticristo CABA
======================

Nigeria: sopravvissuta ai Boko Haram ]
ovviamente, non possiamo più accogliere migranti musulmani, finché la LEGA ARABA non rimuove la sharia nazista! Quindi anche le Moschee devono essere chiuse, e proibiti gli assembramenti, la richiesta della sharia deve essere accompagnata da esplulsione immediata!
Nigeria: sopravvissuta ai Boko Haram ]
Sintesi: Ladi è una sopravvissuta a un campo di prigionia dei Boko Haram. Il suo racconto e quello di molte altre getta luce a una realtà di rapimenti di donne cristiane continua che sta minando la resistenza delle chiese nel nord della Nigeria. Porte Aperte è presente in quelle aree: sostenere queste chiese e curare i traumi delle famiglie è un nostro obiettivo 

La sedicenne Ladi Apagu è una delle tante cristiane rapite dai Boko Haram; quando l'abbiamo trovata a Yola ci ha spiegato che è stata rinchiusa in una casa-prigione per 4 mesi. Ha visto portare là donne ogni settimana. I combattenti hanno provato con la forza a convertire Ladi all'islam, ribattezzandola Fatima, ma lei ha rifiutato e per questo è stata picchiata brutalmente per giorni. Non era l'unica a essere punita per aver disobbedito all'imam del campo in cui era detenuta. "Avevano prelevato una ragazza della città di Madagali per portarla in un luogo che chiamavano la Prigione. Quando l'hanno riportata tra noi, dopo sei giorni, era più sottomessa”, alludendo all'animo spezzato di quella ragazza, sottoposta a chissà quali torture e abusi.

Le gambe di Ladi sono sfregiate dai lividi delle percosse che ha subito in quella casa. Ma non porta solo le cicatrici fisiche. È ossessionata e traumatizzata dalle frequenti uccisioni che è stata costretta ad assistere degli uomini che si rifiutavano di aderire a Boko Haram. Un giorno di dicembre i rapitori hanno detto a Ladi e alle altre che avrebbero tutte sposato dei combattenti entro le successive 2 settimane. "Abbiamo gridato e supplicato, ma ci dissero che se non smettevamo di piangere, ci avrebbero uccise". Hanno anche messo in guardia coloro che pensavano di fuggire dicendo: "Ovunque voi andiate, sia a Yola o altrove, vi seguiremo e vi uccideremo".

Ladi era destinata a sposare uno dei combattenti, soprannominato "L'arabo". Ma dopo un'angosciosa attesa di un paio di giorni, ha deciso di scappare con altre donne. Indossavano l'hijab per camuffarsi come le mogli dei Boko Haram e in un momento di distrazione delle guardie hanno scavalcato la recinzione. Hanno strisciato attraverso i cespugli e visto altre case nella zona, anch'esse utilizzate per tenere prigioniere delle donne. "Ho visto almeno 10 case simili a Gulak", riferisce Ladi.

Quando sono state intercettate dai Boko Haram lungo la strada, hanno avuto il sangue freddo di dire loro: "Siamo le mogli dei rijale", gli uomini forti, come si definiscono i combattenti di Boko Haram, e le hanno lasciate andare. Dopo un pericoloso viaggio di una settimana sono arrivate a Yola, dove hanno trovato aiuto anche dalla nostra missione.

Ramadan: preghiamo per il mondo musulmano

Sesto giorno di Ramadan, la chiesa prega per i musulmani

Il fratello Lion, un missionario cinese che svolge il proprio ministero presso i musulmani in Cina, ha condiviso il Vangelo con due famiglie musulmane le quali hanno inizialmente deciso di seguire Cristo, ma hanno abbandonato la fede il giorno successivo. Signore, ti preghiamo affinché i missionari non si sentano scoraggiati nel loro lavoro (pubblicheremo altri soggetti di preghiera nel nostro account Facebook). Se desideri aiutare la chiesa nel mondo musulmano a resistere nella tempesta e ad equipaggiarsi per ricevere questi nuovi credenti, scopri come nel nostro sito.
=========================
22.06.2015
Cosa significheranno le leggi LBGT-Friendly per la medicina?
Le ripercussioni iniziano ad essere chiare. Con il matrimonio omosessuale e la trasformazione di Bruce Jenner in Caitlyn Jenner sui titoli dei giornali di tutto il mondo, è ora di chiedersi come sarebbe la bioetica LGBT. Timothy Murphy, del College of Medicine dell'Università dell'Illinois, prevede alcuni dei temi principali sulla rivista Bioethics.

Benefici bioetici. “La bioetica è migliore di quanto sarebbe altrimenti, perché la gente queer a livello di interessi e identità sessuali ha sfidato concetti errati di salute e malattia, ha sfidato ostacoli all'accesso e all'equità a livello di assistenza sanitaria e ha costretto a fare attenzione agli standard professionali nella cura clinica, tra le altre cose”.

Difendere la genitorialità LGBT. Per mostrare che la battaglia non è del tutto finita, Murphy cita l'implacabile opposizione del filosofo di Oxford John Finnis all'adozione da parte di omosessuali uomini e donne come “intrinsecamente negativa”. Lasciare “alle spalle lo scetticismo sulle persone LGBT come genitori adatti” sarà uno dei primi compiti di una bioetica LGBT pienamente sviluppata.

Promuovere nuove tecnologie riproduttive. In un futuro non troppo distante, potrebbe essere possibile usare la tecnologia delle cellule staminali per creare gameti sintetici per coppie gay e lesbiche. Ciò permetterà loro di crescere i propri figli genetici. “Questa opzione aiuterebbe molto le persone transgender a esprimersi e a consolidare la loro identità di genere”, ha scritto Murphy. Un altro sviluppo potrebbero essere le “gravidanze maschili”. Ora che è possibile trapiantare un utero, perché gli uomini non potrebbero avere dei bambini?

Pagamento. Gli assicuratori e il Governo non dovrebbero pagare queste tecnologie molto care, se coprono già i costi per le coppie eterosessuali? “Dobbiamo iniziare a porre queste domande LGBT-centriche”.

Chiarire l'obiettivo dell'obiezione di coscienza. Negare servizi medici legittimi ai pazienti LGBT non dovrebbe essere una cosa protetta dalla legge. “Se i clinici possono mandare via i pazienti per la loro peccaminosità o immoralità percepita, diventa difficile stabilire un limite qualsiasi all'esercizio di quel diritto... Se procediamo su questa via, l'assistenza sanitaria può diventare un bazaar morale, minando il suo valore generale e riducendo la sua efficienza”.

Raggiungere l'uguaglianza di status. “Una forte presupposizione nella teoria per cui le persone LGBT sono uguali a chiunque altro è l'unico vero punto di partenza positivo per raggiungere quell'uguaglianza nella pratica”.

Questo articolo si limita ad alludere al panorama di cambiamenti e sfide per la bioetica LGBT, ma ce ne potrebbero essere molti altri, alcuni piuttosto inaspettati.

Ad esempio, in un articolo precedente su Bioethics, Murphy non ha visto niente di male nella selezione dei bambini in base al sesso. Se un'obiezione a questo è la possibile distorsione del tasso naturale più o meno uguale di maschi e femmine nella società, Murphy sottolinea che da una prospettiva LGBT non è un problema morale significativo.

“Le problematiche relative a chi qualifica come 'maschio' o 'femmina' complicano i giudizi sul tasso”, ha affermato, concludendo che “il tasso naturale relativo al sesso non può essere una base morale giusta per proibire ai genitori di selezionare il sesso dei bambini”.

Un'altra teorica della bioetica LGBT ha criticato i programmi di educazione sessuale americani che promuovono l'astinenza. La sua analisi suggerisce che un approccio conservatore promuove “il terrore del desiderio” e “la proliferazione della paura”. Deve essere dato più spazio alle sessualità eteronormative. In altre parole, sembra che quando genitori e insegnanti spiegheranno i fatti della vita avranno bisogno di aggiungere molti più “fatti”, da discussioni dettagliate sull'omosessualità a spiegazioni simpatetiche di sessualità transgender. Tutto questo suggerisce che ci saranno sempre più chiacchiere sull'omosessualità e sulle questioni collegate. Ma forse ce ne saranno di meno.

Circa 20 anni fa, il bioeticista che oggi è l'editore della rivista Bioethics, Udo Schuklenk, e un altro autore hanno affermato sul Journal of Homosexuality che la ricerca sulle origini dell'omosessualità non era etica nel clima attuale. “La ricerca sulle cause dell'omosessualità assume più spesso di quanto non faccia che l'omosessualità sia solo un'altra forma di malattia mentale o di devianza indesiderabile dalla norma eterosessuale, e che dovrebbe essere curata”. In un altro articolo, insieme ad alcuni colleghi ha spiegato che “la motivazione reale del fatto di cercare un''origine' dell'omosessualità rivela omofobia”.

In un società in cui il fatto dell'omosessualità è assiomatico, metterla in discussione potrebbe diventare un crimine. Allacciatevi le cinture di sicurezza!


Michael Cook è editore di MercatorNet, su cui è stato pubblicato in origine questo articolo. http://www.aleteia.org/it/salute/articolo/cosa-significheranno-le-leggi-lbgt-friendly-per-la-medicina-5822554174390272?page=2
======================
19.06.2015
«Contro la dittatura gender solo due scelte: la resistenza o la connivenza»
La lettera del Presidente dei Giuristi per la Vita alla vigilia della manifestazione del 20 giugno a Roma. di Gianfranco Amato*

Stiamo attraversando uno dei tornanti più pericolosi della storia democratica del nostro Paese. Il clima è davvero pesante. Ed è per questo che io sarò in Piazza San Giovanni a Roma il prossimo 20 giugno 2015. Sta per essere messa in campo una batteria di provvedimenti normativi liberticidi e illiberali che rischiano di completare una pericolosa rivoluzione antropologica. Come non pensare, ad esempio, al disegno di legge Scalfarotto contro l’omofobia, che per la prima volta nella storia del nostro ordinamento giuridico pretende di introdurre un reato – il reato di “omofobia” appunto – senza definirne i presupposti giuridici. Nessuna legge in Italia, oggi, definisce il concetto di omofobia. E nessun magistrato in nessun provvedimento, finora, ha mai definito cosa sia l’omofobia. Il rischio è che la definizione di questo concetto verrà rimessa alla discrezionalità del singolo giudice, secondo la sua personale sensibilità e la sua personale visione del mondo.

Ma questo è tipico dei sistemi totalitari, perché in uno Stato di diritto il cittadino deve sempre sapere preventivamente quali sono le conseguenze del suo comportamento, soprattutto se si tratta di conseguenze di carattere penale. Altrimenti siamo al famigerato reato di “attività antisovietiche” dell’ex Urss, crimine del tutto indefinito che serviva al regime come arma per combattere gli oppositori politici. Come non pensare, ad esempio, al disegno di legge Cirinnà, che di fatto introduce surrettiziamente il matrimonio tra persone dello stesso sesso in totale spregio a quanto espressamente sancito dall’art. 29 della Costituzione italiana, quello secondo cui «la Repubblica riconosce i diritti della famiglia come società naturale fondata sul matrimonio».

Come non pensare, ad esempio, al disegno di legge Fedeli, che pretende di dare dignità normativa al pericoloso processo di indottrinamento scolastico che continua ad essere attuato in molte scuole italiane, in palese violazione di due diritti fondamentali riconosciuti, garantiti e tutelati dalla Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo. Basta citare l’art. 18, che garantisce la libertà di manifestare, isolatamente o in comune, sia in pubblico sia in privato, i propri valori religiosi nell’educazione, e l’art. 26 nella parte in cui attribuisce ai genitori il diritto di priorità nella scelta di educazione da impartire ai propri figli. Forse merita di essere precisato il fatto che quest’ultimo principio sia stato espressamente proclamato solo nel 1948, ossia l’anno in cui è stata stipulata la Dichiarazione Universale; prima, infatti, trattandosi di un principio pacifico e scontato, esso non era contemplato in nessun documento giuridico nazionale o internazionale. Il punto è che dopo la seconda guerra mondiale, l’esperienza aveva tragicamente dimostrato quanto fosse stato devastante, distruttivo ed esiziale l’indottrinamento dei giovani attraverso il sistema di istruzione statale del Terzo Reich. Si è capito come l’istruzione pubblica in mano al potere possa diventare un’arma letale.

Non era un caso, del resto, che le due competenze dell’istruzione pubblica e della propaganda nella Germania nazista fossero in capo a un unico ministero, il Reichsministerium für Volksaufklärung und Propaganda. E non è un caso che dal 13 marzo 1933 fino alla fine del Terzo Reich, il ministro tedesco dell’Istruzione Pubblica fosse un tale di nome Joseph Goebbels. A questo riguardo giova ricordare il giudizio duro e implacabile dato dal romano Pontefice, papa Francesco, pur tanto amato da una larga parte dell’intellighencija politically correct, l’11 aprile 2014, quando, in occasione del discorso tenuto ai rappresentanti dell’Ufficio Internazionale Cattolico dell’Infanzia (Bice), ha affermato che «occorre sostenere il diritto dei genitori all’educazione dei propri figli, e rifiutare ogni tipo di sperimentazione educativa sui bambini e giovani, usati come cavie da laboratorio, in scuole che somigliano sempre di più a campi di rieducazione e che ricordano gli orrori della manipolazione educativa già vissuta nelle grandi dittature genocide del secolo XX, oggi sostitute dalla dittatura del “pensiero unico”».

Nel suo viaggio di ritorno dalle Filippine, il 19 gennaio 2015, lo stesso Papa Francesco, rispondendo a una domanda di Jan-Christoph Kitzler, giornalista della radio tedesca Ard, è tornato ancora una volta a parlare della teoria gender definendola «una colonizzazione ideologica» identica a quella praticata attraverso l’indottrinamento della Gioventù Hitleriana durante gli anni bui del regime nazionalsocialista del Terzo Reich. Oggi ci ritroviamo nelle stesse condizioni di quel fosco periodo storico. Di fronte a questa nuova dittatura, denunciata con coraggio dal Santo Padre, ancora una volta si può reagire in due modi. Come fece il vescovo Clemens August von Galen che per il suo coraggio si meritò l’appellativo di “Leone di  Münster”, il quale osò sfidare pubblicamente Hitler e il suo odioso regime – denunciando, tra l’altro, proprio la violazione delle norme del Reichskonkordat sull'insegnamento scolastico –, oppure si può fare come fecero tanti vescovi tedeschi silenziosi e conniventi, che preferirono non affrontare pubblicamente temi divisivi e “scomodi”, e che insistettero nella necessità di un “dialogo costruttivo” con il potere (sappiamo come, poi, è andata a finire).

Di fronte a questa nuova forma di dittatura, come di fronte ad ogni dittatura, si può reagire in due soli modi: con la connivenza o con la resistenza. Domani, 20 giugno 2015, a Roma in Piazza San Giovanni, si realizzerà la prima forma collettiva e pubblica di resistenza pacifica alla tentazione totalitaria del potere di imporre per legge l’ideologia del “pensiero unico”, una visione del mondo assolutamente estranea alla cultura e alla civiltà del nostro popolo, e che semmai è frutto di un tentativo di colonizzazione da parte di potenti lobby e gruppi di potere che rispondono a logiche estranee agli interessi del popolo. Per questo domani sarò in Piazza San Giovanni. http://www.aleteia.org/it/editoriale/contenuti-aggregati/contro-dittatura-gender-due-scelte-resistenza-o-connivenza-5830947211575296
======================
22.06.2015
Cosa pensa Papa Francesco degli OGM?
Nell'Enciclica "Laudato Si", il pontefice frena sulla sperimentazioni. «Il rispetto della fede verso la ragione chiede di prestare attenzione a quanto la stessa scienza biologica, sviluppata in modo indipendente rispetto agli interessi economici, può insegnare a proposito delle strutture biologiche e delle loro possibilità e mutazioni». Con queste Papa Francesco, nell'Enciclica "Laudato Si" frena sugli Organismi Geneticamente Modificati.

I CEREALI TRANSGENICI
Bergoglio ammette che «è difficile emettere un giudizio generale sullo sviluppo di organismi (OGM), vegetali o animali, per fini medici o in agricoltura, dal momento che possono essere molto diversi tra loro e richiedere distinte considerazioni». Il papa punta l'indice, in particolare, contro i cereali transgenici. «Sebbene non disponiamo di prove definitive circa il danno che potrebbero causare agli esseri umani, e in alcune regioni il loro utilizzo ha prodotto una crescita economica che ha contribuito a risolvere alcuni problemi, si riscontrano significative difficoltà che non devono essere minimizzate».

SQUILIBRIO E DISEGUAGLIANZE
In molte zone, ammonisce Papa Francesco, in seguito all’introduzione di queste coltivazioni, si constata una concentrazione di terre produttive nelle mani di pochi, dovuta alla «progressiva scomparsa dei piccoli produttori, che, in conseguenza della perdita delle terre coltivate, si sono visti obbligati a ritirarsi dalla produzione diretta». I più fragili tra questi diventano lavoratori precari e molti salariati agricoli finiscono per migrare in miserabili insediamenti urbani. L’estendersi di queste coltivazioni distrugge la complessa trama degli ecosistemi, diminuisce la diversità nella produzione e colpisce il presente o il futuro delle economie regionali».

LA SPERIMENTAZIONI ANIMALI
Benché l'essere umano possa intervenire nel mondo vegetale e animale e servirsene quando è necessario alla sua vita, prosegue il pontefice, il Catechismo insegna che le sperimentazioni sugli animali sono legittime solo se «si mantengono in limiti ragionevoli e contribuiscono a curare o a salvare vite umane», e ricorda con fermezza che il potere umano ha dei limiti e che «è contrario alla dignità umana far soffrire inutilmente gli animali e disporre indiscriminatamente della loro vita». Qualsiasi uso e sperimentazione «esige un religioso rispetto dell'integrità della creazione», recita l'enciclica.

MAGGIORE ATTENZIONE SULL'ETICA
La prudenza, dunque, è d'obbligo. «C’è bisogno di un’attenzione costante, che porti a considerare tutti gli aspetti etici implicati. A volte non si mette sul tavolo l’informazione completa, ma la si seleziona secondo i propri interessi, siano essi politici, economici o ideologici. Questo rende difficile elaborare un giudizio equilibrato e prudente sulle diverse questioni, tenendo presenti tutte le variabili in gioco».

MIGLIORARE LA RICERCA
Quella degli OGM, conclude Francesco, è una questione di «carattere complesso», che esige di essere affrontata «con uno sguardo comprensivo di tutti i suoi aspetti, e questo richiederebbe almeno un maggiore sforzo per finanziare diverse linee di ricerca autonoma e interdisciplinare che possano apportare nuova luce».
========================

SAUDI ARABIA ] l'albero buono produce frutti buoni, ma, l'albero cattivo produce frutti cattivi e poi, si brucerà con un fuoco: "allora esca un fuoco dai cannibali e ti consumi!".. Eppure, Dio mi ha detto una parola di amore per te, oggi, mi ha detto: "a te Unius REI, io darò tutta questa terra, dal fiume Nilo al fiume Eufrate!", allora, per la tua felicità, io voglio avere anche tutta la Arabia Saudita: tutto è mio, tutte le anime sono mie! Di voi tutti, io farò un sacrificio di soave odore al Signore mio Dio JHWH Onnipotente!


Ucraina: Mosca, protezione concittadini. Dopo scontri a Donetsk, consapevoli nostre responsabilità. 14 marzo, Ucraina: Mosca, protezione concittadini #MOSCA, Mosca si riserva il diritto di proteggere i propri connazionali: lo ha reso noto il ministero degli Esteri russo prendendo posizione sugli scontri avvenuti ieri a Donetsk, Ucraina orientale, tra filorussi e filo Kiev, terminati con alcuni morti e diversi feriti."La Russia è consapevole della propria responsabilità per la vita dei connazionali e dei concittadini in Ucraina, e si riserva il diritto di prendere la gente sotto la sua protezione", si legge in una nota del ministero degli esteri.

14/03/2014. La deriva sexy della festa di Purim. [ questo è un attacco deliberato delle lobby massoniche per distruggere ed aggredire la civiltà ebraico cristiana.. assolutamente ogni governo del mondodeve imporre dei limiti al mercato che è nelle mani di multinazionali senza scrupolo. ] I genitori al ministro: "Fate qualcosa"
È la celebrazione ebraica che più assomiglia al Carnevale, ma la novità del 2014 è che gran parte dei modelli per bambini più venduti sono "Poliziotta sexy", "Infermiera sexy", "Dottore sexy", "Soldatessa sexy", "Principessa sexy". Mobilitazione delle famiglie: "E' una forma di sfruttamento dei minori" e molte altre ancora descrivono un'offerta che si caratterizza per abiti succinti, calze a rete e colori sgargianti dal significato assai esplicito. Le famiglie si sentono precipitare in uno shock collettivo, ma non è tutto perché le vendite sul mercato di queste "maschere" vanno talmente bene da aver spinto molti negozi a offrirle in vetrina o sul web solo come "costumi sexy" senza più soffermarsi neanche sulle diverse caratteristica di ciascuna.
E' stata questa la goccia che ha aperto una diga di proteste. Da qui la mobilitazione dei genitori, a cui ha dato voce Roni Aloni Sadovnik, consigliere sui diritti della donna all'Associazione israeliana degli avvocati, scrivendo al ministro dell'Economie e Commercio Naftali Bennet una lettera per chiedere di "porre fine a questa forma di sfruttamento dei minori". "In quanto madre di figli piccoli e come avvocato che rappresenta dei minori vittime di abusi sessuali - ha scritto Aloni Sadovnik - le chiedo di proibire la vendita di costumi di Purim in tutto e per tutto simili a quelli usati da escort, prostitute e massaggiatrici". Bennett ha obiettato di "non avere autorità in materia" e tanto è bastato per moltiplicare su tv, radio e web le obiezioni di chi imputa al governo "passività" nei confronti di un fenomeno commerciale nonché "disgustoso" perché considerato "un incentivo alle aggressioni sessuali contro i minori" aggiunge Sadovnik. Per l'Associazione israeliana anti-stupri ogni anno il 64 per cento delle denunce vengono da minori e il 32 per cento da vittime con meno di 12anni.

Scontri a Donetsk. Una cinquantina di feriti. Ucraina, scontri a Donetsk, sale a tre il numero dei manifestanti uccisi. [ ecco cosa significa, operare il cambiamento, sociale, attraverso un Golpe, la violenza della piazza, quindi, l'europa e USA hanno violato le regole democratiche, ed hanno messo la Russia di fronte ad una situazione pericolosa ed imbarazzante. ] Due cortei contrapposti: lancio di bottiglie e uova, insulti e tensioni che hanno portato allo scontro fisico un gruppo di manifestanti filorussi e un gruppo di filoeuropei. Inutile l'intervento delle forze dell'ordine per evitare l'escalation di violenza. Quattro arresti. Donestk 14 marzo 2014Sarebbero tre le vittime degli scontri tra manifestanti filorussi e un gruppo di filoeuropei che hanno avuto come teatro la città di Donetsk, nell'Ucraina orientale. Due dei morti sono sicuramente filoeuropei: il primo, secondo quanto riportato dai medici locali, è stato pugnalato ed è morto sul colpo mentre il secondo, ferito gravemente, sarebbe morto in ambulanza. Tra le vittime ci sarebbe anche Dmitro Cerniavski, un dirigente locale del partito nazionalista 'Svoboda', che sarebbe stato ucciso a coltellate. La polizia ucraina ha arrestato quattro persone accusate di aver istigato gli scontri.
[ Ucraina, Merkel: "Pronti alle sanzioni contro Mosca"; Ocse sospende adesione della Russia. Referendum in Crimea, Usa e Ue: entro lunedì "una risposta dura" ]

Scontri a Donetsk. Ore di altissima tensione mentre si avvicina la data del referendum sul futuro della Crimea. Domenica infatti si vota un referendum il cui risultato è già ampiamente conosciuto, Ore di altissima tensione mentre si avvicina la data del referendum sul futuro della Crimea. Domenica infatti si vota un referendum il cui risultato è già ampiamente conosciuto, a motivo della volontà separatista del popolo filorusso, tradito dal golpe massonico Bildenberg USA UE, di cecchini 322 Kerry e Bush che hanno sparato in modo disinvolto su manifestanti e forze del Governo.. quando il governo era un governo legittimo. Le autorità di Kiev non sono in grado di avere sotto controllo la situazione nel paese, così che Mosca si vede costretta a riservarsi il diritto di prendere sotto la propria protezione i compatrioti che vivono in Ucraina, ha detto venerdì il ministero degli Esteri russo sugli eventi a Donetsk del 13 marzo.
La Federazione Russa ha il diritto di proteggere i compatrioti in Ucraina. "Abbiamo più volte affermato che chi è salito al potere a Kiev deve disarmare i militanti estremisti e garantire la sicurezza pubblica e il legittimo diritto delle persone di tenere comizi. Sfortunatamente... questo non sta accadendo", ha sottolineato in un comunicato pubblicato sul sito del Ministero degli Esteri.
Il 13 marzo a Donetsk contro i manifestanti pacifici che si opponevano al nuovo governo di Kiev si sono accaniti gli estremisti di destra provenienti da altre regioni del paese. Una persona è rimasta uccisa. Molti sono stati feriti.
La UE insiste su un'inchiesta indipendente sulle vittime di Kiev
... agenti di polizia erano stati uccisi da cecchini manovrati da qualcuno dell'opposizione ucraina. La... indipendente per le uccisioni da parte dei cecchini a Kiev, il ha dichiarato oggi Maya Kosyanchich, portavoce...
8 marzo, 17:31
Ucraina, ex agente dei Berkut rivela: a Maidan nessun poliziotto ha sparato
... estremisti al contrario ne avevano ed i loro cecchini sparavano contro le forze di sicurezza prima... , a difesa dell'ordine e dello stato di diritto a Kiev, 32 sono rimasti feriti, mentre 1 ha perso la vita. "A Kiev ora sguazzano in libertà decine di nazionalisti... aveva preso parte agli eventi in centro a Kiev, in un'intervista con i giornalisti a Simferopoli ha...
7 marzo, 22:37
La UE a favore di un'inchiesta sul caso dei "cecchini killer" di Kiev
... conversazione i politici discutevano del fatto che i cecchini all'opera a Kiev sarebbero stati ingaggiati dai leader di... delle uccisioni da parte dei cecchini durante le proteste di Kiev, ha dichiarato Maya Kosyanchich, la...
7 marzo, 17:05
L'Estonia conferma: vera l'intercettazione shock sui cecchini di Maidan
... sono morte a Kiev tra i dimostranti e la polizia sono state uccise dagli stessi cecchini che erano stati... , in cui vevivano espressi dei commenti sui cecchini in azione a Kiev durante le manifestazioni di Maidan.
5 marzo, 20:18
Registrazione shock: a Kiev cecchini assunti dai leader di Maidan
... in Ucraina. Urmas Paet afferma che i cecchini che sparavano a Kiev sui dimostranti erano stati assunti dai... stati uccisi dagli stessi cecchini. "Ora è sempre più chiaro che questi cecchini non erano di Yanukovich...
5 marzo, 19:57
Cecchino ha aperto il fuoco in piazza Indipendenza sulla polizia
"E 'stato stabilito che i manifestanti di Piazza Indipendenza, probabilmente dalla costruzione del conservatorio, hanno ripetutamente usato armi da fuoco contro il personale militare e contro la Berkut, più di 20 agenti delle forze dell'ordine sono stati feriti," è scritto sul sito web del ministero. Più di 20 agenti delle forze dell'ordine sono rimasti feriti a seguito del fuoco aperto da un cecchino in Piazza Indipendenza a Kiev, secondo il Ministero degli Affari Interni dell'Ucraina.
20 febbraio, 11:52
Kiev: i manifestanti respingono i cecchini dal tetto di un edificio sulla via Institutskaja
... cecchini sono fuggiti dal tetto, sparando e lanciando granate... del Partito delle Regioni sulla via Liplskaja a Kiev. Sotto la pressione l'apparato della Verkhovna Rada... delibera sul ritorno alla Costituzione del 2004. A Kiev i manifestanti sono saliti sul tetto di un...
18 febbraio, 15:04
Le autorità ucraine smentiscono la morte del dimostrante per mano della polizia
Un manifestante è rimasto ucciso oggi a Kiev da una ferita d'arma da fuoco, ha... il dimostrante sia stato ucciso da un cecchino della polizia, mentre le autorità accusano gli... di provocazioni. Un manifestante è rimasto ucciso oggi a Kiev da una ferita d'arma da fuoco, ha...
22 gennaio, 11:45
================================
Arabia Saudita e Qatar hanno dichiarato guerra all'Iraq. La Russia confischerà i beni delle società USA e UE se ci saranno sanzioni.
Henry Kissinger si schiera con Putin. Kissinger: l'Occidente deve smettere di surrogare la politica con la demonizzazione di Putin.
=========================

[ perché vi meravigliate? da sempre i Buddisti sono stati gli assassini di martiri cristiani innocenti! ] In Sri Lanka, Continuano le violenze sulle minoranze religiose da parte di frange buddiste estremiste. cristiani ancora nel mirino. COLOMBO. La violenza sulle minoranze religiose da parte di frange buddiste estremiste nello Sri Lanka, non sembra volersi fermare. Nei giorni scorsi, un pastore cristiano protestante e sua moglie sono stati aggrediti e trascinati fuori dalla loro abitazione a da una folla guidata da monaci buddisti che intimava loro di fermare le attività e i servizi di
culto cristiano. L'attacco — riferisce l'agenzia Asiedu Sud, che riporta la notizia diffusa dalla National Christian Evangelical Alliance of Sri Lanka — è avvenuto ad Asgiriya, nel distretto di Kandy, nel centro dell'isola. La folla, composta da oltre duecento persone, guidata da una decina di monaci dell'organizzazione buddista estremista "Bodu Bala Sena", ha fatto irruzione nell'abitazione della coppia, appartenente alla "Chiesa delle Grazie". Marito e moglie sono stati maltrattati, minacciati e percossi con l'accusa di essere "traditori". I monaci buddisti, con a capo il segretario generale Galaboda Aththe Gnanasara Thero, hanno minacciato anche gli abitanti dei villaggi nella provincia di Sabaragamuwa, ordinando loro di non sostenere e di non frequentare per nessun motivo il pastore cristiano. In risposta alla violenta aggressione, alcuni cristiani del villaggio hanno scritto una petizione e raccolto firme chiedendo alle autorità della provincia di difendere il loro diritto al culto e la libertà di religione. Sempre secondo la "National Christian Evangelical Alliance", lo scorso gennaio nello Sri Lanka una folla di buddisti ha attaccato due chiese e un centro di preghiera cristiano. Alla base dell'aggressione l'accusa di proselitismo e la mancanza dei documenti necessari ad aprire luoghi di culto. Dopo questi episodi, un'imponente marcia per la
pace e per la libertà religiosa si è tenuta lo scorso 29 gennaio nella capitale Colombo. I cristiani, di tutte le confessioni, hanno sfilato per le strade della capitale Colombo al fine di protestare contro gli attacchi subiti negli ultimi tempi dagli estremisti buddisti e per l'assenza di tutela della libertà religiosa. In Sri Lanka, su una popolazione per oltre il settanta per cento buddista, i cristiani sono il 6,1 per cento, i musulmani sono il 9,7 per cento, gli indù il 12,6 per cento. Secondo i rappresentanti della Women's Action for Social Justice (Wasj) e del People's Health Movement (Phm), per costruire vera pace in Sri Lanka deve esserci «una solida riconciliazione tra tutte le comunità religiose del Paese». «Nel processo di sviluppo attualmente in corso — ha dichiarato all'agenzia AsiaNews Padma Pushpakanthi, presidente della Wasj — si è venuto a creare un clima che ha come conseguenza l'esclusione delle minoranze dalle responsabilità socio-politiche, e ha aggravato la condizione delle donne. Che, da sole, costituiscono più della metà della popolazione». Secondo le due organizzazioni, il problema è aggravato dal fatto che lo Sri Lanka esce da quasi trent'anni di guerra civile e non sembra ancora aver trovato una risposta per restaurare una vera pace e l'armonia nella società. Per Sirimal Peiris, presidente del Phm, e Padma Pushpakanthi, tutti i leader religiosi hanno un compito importante e imprescindibile: «Creare consapevolezza e sensibilizzare la popolazione in materia di giustizia sociale, per avviare una volta per tutte una convivenza pacifica». Tale richiesta assume maggiore importanza anche alla luce delle tensioni che si verificano da un an-
no e mezzo circa nel Paese, alimentate soprattutto da alcuni gruppi radicali di buddisti singalesi, contro le minoranze cristiana e islamica. A questo riguardo Pallekande Ratanasaara Thero, monaco buddista, ha ricordato che «Buddha rispettava le altre religioni, le conosceva e pregava a volte con le loro parole. Per questo, noi buddisti non dobbiamo sottovalutare gli insegnamenti e i fedeli di altri credo religiosi». Nei giorni scorsi, il vescovo anglicano Dhiloraj Canagasabey, parlando ai fedeli nella cattedrale di Cristo Salvatore a Colombo, ha ribadito che è compito del Governo assicurare ai cittadini cristiani il pieno godimento delle libertà e dei diritti garantiti dalla Costituzione. «La libertà di pensiero, di coscienza, di religione e di associazione — ha detto il presule — dovrebbe essere appannaggio di tutte le comunità religiose. Ci aspettiamo la tutela dello
stato di diritto»


L'arcivescovo Nzapalainga e l'imam Layama vogliono chiedere l'intervento dell'Onu Missione a New York, per la pace in Centrafrica. BANGUI. L'arcivescovo di Bangui, monsignor Dieudonné Nzapalainga e l'imam, Omar Kobine Layama, presidente della Comunità islamica, hanno avviato una missione a New York per convincere le Nazioni Unite e gli Stati Uniti, dell'importanza del dispiegamento di una missione di pace dell'Onu nella Repubblica Centroafricana. Prima di arrivare negli Usa, monsignor Nzapalainga e Omar Kobine Layama hanno fatto sosta a Parigi, dove hanno incontrato il ministro francese per lo sviluppo, Pascal Canfin. Nei giorni scorsi, i due leader religiosi hanno percorso più di mille chilometri nel cuore della Repubblica Centroafricana al fine di capire meglio la situazione del loro Paese. Entrambi sostengono di aver trovato segni di speranza, come «una buona convivenza delle comunità religiose a Paoua e a Bangassou». Ma hanno anche trovato sulla loro strada la paura e uomini armati dappertutto. «Abbiamo visto — ha raccontato monsignor Nzapalainga — interi villaggi spazzati via, bruciati, città svuotate di musulmani e molti signori della guerra ancora presenti in molte città. La gente continua a vivere ancora nell'insicurezza e nella paura». Di fronte a questa situazione di incertezza persistente è urgente, secondo i leader religiosi «trasformare la forza africana dispiegata nel Paese, la "Misca", in una forza dell'Onu. Il numero di uomini sul terreno non corrisponde alla dimensione reale di questo Paese. C'è anche un problema logistico che Misca deve affrontare. Il Consiglio di sicurezza dell'Onu — hanno detto — non può restare indifferente alle sofferenze di un popolo. Chiederemo alle Nazioni Unite di organizzare una missione di pace internazionale». Nell'immediato futuro, l'arcivescovo e l'imam hanno chiesto anche, la rigorosa applicazione della risoluzione 2127 che chiede alle forze internazionali di disarmare i gruppi armati, se necessario con la forza, per mettere in sicurezza persone e beni. Secondo la testimonianza di padre Aurelio Gazzera, missionario carmelitano a Bozoum, nel nordovest della Repubblica Centroafricana, riportata da Fides, «a Bozoum le condizioni di sicurezza sono in via di miglioramento; per lo meno si è riusciti a bloccare il grosso delle violenze e dei furti che avvenivano, nei giorni scorsi», La situazione, però, rimane precaria a causa delle violenze e delle rappresaglie tra Seleka e anti balaka. Seleka è la coalizione dei gruppi ribelli, in gran parte composta da musulmani, che aveva preso il potere in Centrafrica nel marzo 2013 per poi essere cacciata dai gruppi degli anti balaka, sovente descritti come composti da cristiani. Gli anti balaka si sono resi responsabili, a loro volta, di crimini contro i musulmani, ma pure ai danni dei cristiani che hanno preso le difese degli islamici. «Resta preoccupante — racconta ancora il missionario — la situazione a Bangui, la capitale, e nel centro nord del Paese, dove si sono concentrati i Seleka e i gruppi loro alleati che continuano a rappresentare una minaccia per i centri urbani come Kaga Bandoro e Bambari. Tra l'altro i ribelli continuano a perseguire l'idea di dividere queste aree dal resto del Centrafrica». Sul piano alimentare, padre Gazzera ha spiegato che «grazie alle
pattuglie francesi e della Missione africana in Centrafrica i rifornimenti, sia pure a fatica, riescono ad arrivare dal Camerun, mentre rimane grave la situazione dei rifugiati e degli sfollati. Nella missione cattolica di Carnot, ad esempio, ci sono ancora migliaia di sfollati, mentre buona parte dei musulmani è partita a causa delle violenze degli anti balaka. Chi è rimasto ha ancora paura e pochi sono rientrati nei villaggi di origine». Intanto, il capo della Commissione Onu incaricata di fare piena luce sulle violazioni dei diritti umani in Centrafrica, il giudice camerunense Bernard Acho Muna, ha garantito che è nel mandato dell'Onu «fare tutto il possibile per evitare che l'incitamento all'odio sfoci in un genocidio. Speriamo che la nostra presenza e il fatto che indaghiamo sia un segnale forte affinché le persone che orchestrano la propaganda non agiscano. Vogliamo
porre fine all'impunità che vige nel Paese. Siamo di fronte a una situazione unica: l'ordine pubblico è inesistente, c'è un totale vuoto di potere e le autorità di polizia e giudiziarie sono assenti»

Questa è una storia massonica molto brutta e molto grave.. se, la Corte Costituzionale fosse superiore al Parlamento?... poi, il Parlamento è delegittimato, questo è un golpe giudiziario.. al massimo la Corte Costituzionale può rimandare in aula parlamentare, il provvedimento legislativo per un suo riesame, la per la seconda volta, non può bloccare una decisione parlamentare!
Dichiarata illegittima dalla Corte costituzionale una normativa per finanziare infrastrutture
Duro colpo al Governo di BANGKOK. Ancora un duro colpo per il Governo ad interim thailandese, sempre più indebolito e in attesa della parziale ripetizione delle elezioni legislative, il mese prossimo, nelle circoscrizioni in cui il 2 febbraio non si è potuto votare. La Corte costituzionale ha infatti dichiarato ieri illegittima la legge che avrebbe consentito all'Esecutivo di chiedere crediti per 2.200 miliardi di baht (circa 49 miliardi di euro) per finanziare ampie infrastrutture, soprattutto linee ferroviarie, nonostante l'approvazione nel novembre del 2013 della maggioranza del Parlamento di Bangko

king Saudi Arabia, come tu non riesci a capire che il tuo Islam sta aprendo la strada al satanismo? Solo i cristiani possono fermare i satanisti.. non tu! ] [ Uccisi tre sostenitori del candidato Abdullah Abdullah, La campagna presidenziale afghana. sotto il segno della violenza islamica, di una religione criminale e nazista protetta dall'Onu, finché non distruggerà Israele ed il cristianesimo.. così satana finalmente potrà essere tutto in tutti!

L'OSSERVATORE ROMANO. venerdì 14 marzo 2014. pagina 3. [ ma, lo sanno tutti che la turchia di Erdogan il salafica, fa uso di sostanze chimiche proibite dai diritti umani! Gas velenosi, acqua inquinata dei cannoni, ecc.. ma, la Turchia islamica è protetta dall'Onu Amnesty, USA UE, dei massoni, perché, ha un lavoro sporco da fare contro Israele ] Dopo i funerali di un giovane Nuovi disordini in Turchia. ISTANBUL. Alcune decine di migliaia di persone hanno reso ieri l'ultimo saluto a Istanbul a Berkin Elvan, il ragazzo di 15 anni morto martedì dopo 268 giorni in coma, diventato il simbolo della rivolta dei giovani turchi di Gezi Park. E ieri sera è morto per una crisi cardiaca un poliziotto turco di trent'anni mobilitato per tenere a freno le manifestazioni antigovernative organizzate dopo la morte del giovane. Lo riferiscono oggi i media turchi. L'agente, secondo una dichiarazione rilasciata dall'ospedale all'agenzia di stampa Dogan, sarebbe morto dopo avere accusato un malore a causa dei gas lacrimogeni usati per contrastare i manifestanti. Per la seconda giornata consecutiva e proprio come durante le rivolte della primavera scorsa, si sono registrati duri scontri, decine di feriti e centinaia di arresti non solo a Istanbul, ma anche ad Ankara, Smirne e in altre città del Paese. I manifestanti sono tornati a chiedevano le dimissioni del premier Recep Tayyip Erdoğan. L'improvvisa impennata di tensione interviene a meno di tre settimane dalle cruciali elezioni amministrative del 30 marzo. A Istanbul migliaia di persone hanno accompagnato per ore la bara di Berkin da Okmeydani, luogo di culto alawita, al cimitero di Feriköy attraverso la parte europea della città. Molte le personalità dell'opposizione fra la gente lungo il percorso funebre. Il giovane, che aveva 14 anni quando è stato ferito, non aveva partecipato alle proteste di piazza, ma, era stato colpito accidentalmente da un candelotto lacrimogeno mentre si ricava a comprare del pane. Il corteo funebre ha paralizzato la megalopoli del Bosforo, costringendo a chiudere al traffico strade e autostrade. Gli incidenti sono scoppiati dopo la sepoltura del ragazzo a Fekirköy, quando migliaia di persone si sono avvicinate a Piazza Taksim, luogo simbolo della rivolta. Le forze anti-sommossa hanno bloccato le vie di accesso a Taksim a Osmanbey, caricando la folla con il lancio di gas lacrimogeni. La polizia era intervenute già a fine mattinata anche ad Ankara contro migliaia di persone riunite a Kizilay per commemorare il ragazzo. E oggi il vicepremier, Bülent Arinç, volto moderato del Governo, ha fatto le condoglianze alla famiglia. «Da ieri — ha ammesso, tutta la Turchia è in lutto».
Dal canto suo, il premier Erdoğan in un comizio a Mardin ha replicato alla folla che protestava a
Istanbul di «non avere ucciso nessuno». E a ribadito che «un Governo può essere cambiato solo
nelle urne». Secondo alcuni analisti, il premier turco punta a fare delle amministrative un plebiscito sulla sua persona: se il suo partito islamico Akp resterà il primo del Paese considererà spazzate via dal popolo le accuse di corruzione. Altrimenti lascerà. La nuova improvvisa fiammata di tensione preoccupa i mercati. La lira turca ieri si è avvicinata al minimo storico rispetto al dollaro e
all'euro toccato il mese scorso, per le incertezze politiche innescate dalla tangentopoli del Bosforo, lo scandalo di corruzione che ha coinvolto molte personalità vicine al Governo.
Nonostante le critiche per le tecniche di estrazione
Strasburgo apre allo shale gas senza restrizioni.. perché hanno paura, circa. il blocco del gas russo, a motivo della crisi ucraina! ma, l'impatto ambientale, l'avvelenamento delle falde.. è molto pericoloso

Tagli alle tasse a dieci milioni di contribuenti e alle imprese. Il Governo italiano scommette sulla ripresa.. ma, se non si abolisce il Fiscal Compact per il 2015... cadremo nel baratro della disperazione! Grillo va alle Europee: 5 macroregioni e no al fiscal compact
Il Secolo XIX ‎- 4 giorni fa. Genova - Stato federale e abolizione del fiscal compact, il vincolo di bilancio che «taglierebbe la spesa pubblica dai 40 a 50 miliardi all'anno.

[ questa è una situazione troppo brutta, che nasce da un Golpe pilotato da USA e UE, che, servizi segreti 322 Bush hanno mandato cecchini, ad uccidere le persone, di entrambi gli schieramenti, indiscriminatamente.. e che, distrugge, intenzionalmente, le strutture strategiche difensive russe.. quindi, di fatto, questo è stato un atto di guerra contro la Russia! tanto più grave perché ha insediato un governo non eletto democraticamente.. e nega la volontà sovrana del popolo della crimea.. e se questo non è il nazismo cosa il nazismo è? ] la visita del premier ucraino alla Casa Bianca aumenta le distanze tra Washington e Mosca. Un solco più profondo. WASHINGTON. «L'invasione russa
in Crimea è una violazione del diritto internazionale. Siamo vicini al popolo ucraino che non può andare avanti avendo un Paese vicino che, decida il loro futuro, con la canna di una pistola puntata». Barack Obama parla chiaro, davanti alle telecamere, dopo aver accolto ieri sera nello Studio ovale il premier ucraino, Arseniy Yatseniuk, e dopo avergli tributato tutti gli onori di una formale visita di Stato. Un gesto politico-diplomatico dal significato profondo a pochi giorni dal referendum in Crimea e poche ore dopo l'ennesimo comunicato durissimo del G7 e dell'Unione europe, che hanno dichiarato che se la Russia annette la Crimea vi saranno conseguenze. Una stretta di mano davanti alle televisioni, alla Casa Bianca, che conferma anche fisicamente l'appoggio da parte dell'America di Obama al nuovo Governo di Kiev. E contemporaneamente l'allargarsi del solco profondo che la crisi ha scavato nei rapporti tra Washington e Mosca. «Se non cambia atteggiamento, ha ribadito il presidente americano — non solo gli Stati Uniti, ma l'Unione europea e tutta la comunità internazionale sarà obbligata a fare pagare un prezzo a Mosca per le sue azioni». Yatseniuk, dal canto suo è stato altrettanto netto: «Noi non ci arrenderemo mai all'ipotesi di perdere la Crimea». Proprio sul punto della difesa della sovranità territoriale dell'Ucraina, Obama ha espresso la speranza che «il referendum in Crimea possa essere evitato attraverso ogni via diplomatica». La visita di Yatseniuk ha sancito il forte sostegno degli Stati Uniti alle nuove autorità di Kiev, ma ribadito che la soluzione alla crisi in Crimea passa attraverso il sostegno alla debilitata economia dell'Ucraina. Dopo Obama, il premier ha infatti incontrato i responsabili del Fondo monetario internazionale e della Banca mondiale, due istituzioni che hanno già fatto sapere di essere in prima linea negli aiuti a Kiev. Lo stesso Yatseniuk, prima di arrivare negli Stati Uniti, ha detto che il suo Paese ha bisogno di grande aiuto per difendersi dalla minaccia del potente vicino. E questa mattina, intervenendo al Bundestag, il cancelliere tedesco, Angela Merkel, ha detto che se la Russia «continua il suo corso delle ultime settimane, sarà una catastrofe», ma non solo per l'Ucraina. «Non lo vedremo solo come una minaccia, in quanto vicini della Russia, ha affermato il cancelliere — e non cambierà solo le relazioni dell'Unione europea con la Russia. Questa situazione è destinata a causare danni
enormi anche alla Russia, sia da un punto di vista economico che politico»

[il massacro settimanale sotto egida ONU Amnesty Lega ARABA, Obama islamico gender, tutti gli anticristo del sistema massonico bildenberg ] Nigeria: almeno 69 morti nel nord-est. Attacco di uomini armati a bordo di moto in stato Katsina. 13 marzo, Nigeria: almeno 69 morti nel nord-est. KANO (NIGERIA), 13 MAR - Un nuovo massacro nella Nigeria nord-orientale, flagellata dalla violenza dei terroristi islamici di Boko Haram: in quattro villaggi visitati da uomini armati a bardo di motociclette sono stati rinvenuti i cadaveri di almeno 69 persone. Lo rende noto un deputato della stato di Katsina, dove da martedì sono in corso violenze interetniche ( tutte le menzogne della Massonica ANSA, dove innocenti martiri cristiani subisco aggressioni, e vengono uccisi due volte dalle menzogne occidentali! ).

Benjamin Netanyahu [ rispondi! ] 13 marzo. Tre razzi nel sud di Israele vicino Gaza
Nonostante annuncio tregua. Lo riferisce portavoce militare. 14 marzo. Mo: raid Israele a Gaza dopo razzi ieri. Contro sette siti 'terrore' nel sud e nel nord della Striscia. [ 1°DOMANDA: quale è la differenza tra, Boko Haram, Talebani, Al-Qaeda, ecc..? non c'è nessuna differenza sono soltanto sigle, per continuare ad uccidere persone innocenti, sotto egida ONU Amnesty Bildenberg! ] [ 2°DOMANDA: quale differenza c'è tra un islamico palestinese ed uno saudita? Nessuno! Quindi se tu non uccidi subito il King Saudi Arabia? lui uciderà te! ] [conclusione] ovviamente, gli esorcisti conoscono un gran numero di demoni, perché nove sono i cori angelici, conme nove sono le principali famiglie di alieni... ma, uno solo è il regno di Satana, ecco perché uno solo è il califfato mondiale sharia imperialismo, che otterrà la tua vita, certamente! [ovviamente] i farisei anglo-americani Bush 322 Kerry, 666 Rothschild Spa Fmi, loro sanno tutto questo, ma, sulla tua pelle hanno deciso di realizzare la terza guerra mondiale per vedere sorgere finalmente il loro regno di satana che è il Nuovo Ordine Mondiale, ilGrande fratello del controllo globale, la intelligenza artificiale, della umanità sintetica, bionica transgenica, OGM, che, spezzera, nel genere umano, ormai, succube schiavo, ogni forma di resistenza!

Ucraina: Borsa Mosca a picco, -5% indice MICEX. Pesa crisi in Crimea.. questa è la dimostrazione che il mercato è finto, è un atto politico, un monopolio drogato! quindi bisogna distruggere questo Fondo monetario internazionale prima che esso distrugga noi!.. se il FMI non ottiene la sua guerra mondiale, e i popoli non saranno sterminati, poi, loro faranno la rivoluzione, ed uccideranno tutti i massoni e i politici, colpevoli di avere tradito la sovranità monetaria.. ma, io ho una buona notizia.. se, si fa la guerra mondiale? questa volta la rivoluzione, dei poopli oppressi e derubati, ci sarà ugualmente!

14/03/2014. INDIA. Pogrom Orissa: tre condanne e sei assoluzioni per lo stupro di gruppo di suor Meena Barwa. La corte distrettuale di Cuttack ha emesso la controversa sentenza. La religiosa dell'ordine delle Servitrici venne stuprata da fondamentalisti indù durante le violenze anticristiane del 2008. Mumbai (AsiaNews) - Questa mattina una corte distrettuale di Cuttack ha condannato tre persone e assolto altre sei, per lo stupro di gruppo subito da suor Meena Barwa, compiuto da fondamentalisti indù durante i pogrom anticristiani di Kandhamal (Orissa) del 2008. In origine erano 10 le persone accusate della violenza sulla religiosa. Nove erano state arrestate, una non è mai stata trovata. Suor Meena, dell'ordine religioso delle Servitrici, lavorava nel Centro pastorale Divyajyoti a K Nuagaon (distretto di Kandhamal), insieme a p. Thomas Chellan. Il 25 agosto del 2009, insieme al sacerdote è stata presa, picchiata, denudata e trascinata per il villaggio. Ad un certo punto i fondamentalisti volevano perfino bruciarla viva assieme al prete. Invece, l'hanno violentata. Solo alla fine, in tarda serata, mentre, continuavano ad essere ingiuriati e malmenati, sono stati liberati dalla polizia. Lo zio della religiosa è mons. John Barwa, vescovo di Cuttack-Bhubaneshwar, che, l'ha sostenuta e accompagnata nel lungo percorso di riabilitazione e durante il processo. Nel 2010 l'Alta corte dell'Orissa ha trasferito il caso da una corte distrettuale di Kandhamal a quella di Cuttack, poiché, la vittima aveva espresso preoccupazione per la sua vita. Un totale di 29 testimoni sono stati ascoltati.
03/14/2014, INDIA. Orissa pogrom: three convicted, six acquitted of gang rape of Sister Meena Barwa
The Cuttack district court issues a controversial ruling. The Servite religious sister was raped by Hindu fundamentalists during the anti-Christian violence of 2008.
Mumbai (AsiaNews). This morning, a Cuttack district court sentenced three people and acquitted six others for the gang rape of Sister Meena Barwa, carried out by Hindu fundamentalists during the anti-Christian pogroms in Kandhamal (Orissa) in 2008. Originally 10 people were accused of having violated the nun. Nine were arrested, one was never found.
Sr. Meena, of the Servite religious order, worked in Divyajyoti pastoral center in K Nuagaon (Kandhamal district), alongside Fr. Thomas Chellan. On 25 August 2009, together with the priest she was seized, beaten, stripped naked and dragged through the village. At one point, the fundamentalists wanted to burn her alive together with the priest. Instead, they raped her. They were only freed by police late in the evening, after continuous beating and torture.
The nun's uncle is Msgr. John Barwa, the Archbishop of Cuttack -Bhubaneshwar, who has supported and accompanied her in the long rehabilitation process and during the trial.
In 2010, the Orissa High Court transferred the case from a district court in Kandhamal to Cuttack, because the victim had expressed concern for her life. A total of 29 witnesses were heard.
See also:
06/14/2010 INDIA.
Hindu extremist who raped Sister Meena arrested.
12/07/2011 INDIA.
Orissa: raped nun forgives aggressors and recounts her sufferings.
11/13/2008 INDIA.
Indian commission investigating anti-Christian pogrom in Orissa.
07/28/2010 INDIA.
Sr. Meena, the raped nun, "a witness of Light and Truth for the Church in India".
05/10/2011 INDIA.
Orissa: two men involved in 2008 nun rape are released.

SIRIA. [ma, questo ragionamento è ridicolo, nulla dipende dai siriani, se, la Arabia Saudita, ha fatto una guerra imperialistica di occupazione attraverso, la sua galassia jihadista! questo è l'imperialismo sharia per il califfato mondiale! ] SYRIA. [But this is, A ridiculous ragionamento, nothing depends on the Syrians, if the Saudi Arabia, made an imperialist war of occupation through its jihadist galaxy! This is imperialism sharia for the worldwide caliphate! ] KILL KILL MARTYRS DHIMMI SAUDI ARABIA, KILL KILL AGAIN! Vescovi greco-cattolici: Una Siria unificata, libera, democratica e pluralista. 03/13/2014. SYRIA - LEBANON. Greek-Catholic bishops call for a united free, democratic and pluralistic Syria. The meeting of Greek-Catholic Bishops' Conference of Syria was held in Lebanon because of the situation in Syria. In a statement, the prelates call for closeness and solidarity with the victims, urging people not to forget the bishops, priests and faithful who were abducted. Noting that at least 100 churches have been damaged or destroyed, they offer their best wishes to Pope Francis and call upon people not to let "the flame of hope" die.
Beirut (AsiaNews) - Syria's Greek-Catholic bishops want a ceasefire, a quick and peaceful settlement to the conflict through the continuation of the Geneva II conference. They especially "want a united, free, democratic and pluralistic Syria," in which, "everyone enjoys the rights of citizenship, where everyone lives in dignity, whatever their social background or community."
The prelates made their requests in an appeal issued yesterday at the end of the meeting held in the Patriarchal See in Raboué three years after the start of their country's civil war. Because of the latter and associated travel difficulties, the bishops decided to hold their meeting in Lebanon rather than Syria. Chaired by Patriarch Gregory III, the conference saw the participation of Syrian Catholic Patriarch Ignatius Youssef III Younan and the Apostolic Nuncio in Syria, Mgr Mario Zenari.
At the end of the one-day meeting, the bishops' conference released a statement. Citing Gaudium et Spes (1965), they acknowledged the "joys and the hopes, the griefs and the anxieties of the men of this age, especially those who are poor or in any way afflicted, [for] these are the joys and hopes, the griefs and anxieties of the followers of Christ. Indeed, nothing genuinely human fails to raise an echo in their hearts."
The bishops went on to say that they "grieve for the martyrs and pray for the sick, the injured and the disabled, the homeless and the marginalised." Indeed, they also cannot forget "the hostages and the missing, in particular Bishops and Youhanna Ibrahim and Boulos Yazigi, as well Fathers Michel Kayyal and Ishac Mahfouz and a large number of faithful."
Likewise, the conference rejects "all forms of extremism, religious exclusion (takfir), murder, crime, blackmail, and any aggression against man and property." It also slams "all attacks against places of worship, churches and mosques, in particular against the Greek-Catholic churches."
Noting that "More than 100 churches from different communities have been damaged or destroyed so far," the bishops declare their solidarity "with Syria, its government and people" and support "every effort made to achieve a peaceful and quick settlement of the conflict, particularly through the Geneva Conference."
Ultimately, "We want a united, free, democratic and pluralistic Syria," they said, "where everyone enjoys the rights of citizenship, where everyone lives in dignity, whatever their social background or community." At a time of the Great Lent, the bishops call on the faithful "to pray and fast, as well as show solidarity for the displaced, both inside Syria and abroad."
Stressing their determination, the bishops said that they would not to be carried away "by despair, dejection or fear, despite the magnitude of the test and a tragedy that is getting worse day by day."
Having "fully heard the pope's voice and his prayers for Syria, which urge us not lose the courage to pray or let the flame of hope die in our hearts," the Greek-Catholic Bishops' conference calls upon all Syrians to "work with everything at their disposal at the local, regional and international levels to achieve a ceasefire, and open a dialogue for reconciliation and reconstruction."
After addressing their best wishes to the pope on the anniversary of his election (13 March), the bishops called for the help and the intercession of the Virgin Mary, Our Lady of Damascus and Our Lady of Saadnaya. Il raduno della conferenza dei vescovi di Siria ha dovuto tenersi in Libano, a causa della situazione. Vicinanza e solidarietà alle vittime. Il ricordo dei vescovi, sacerdoti e fedeli rapiti. Almeno 100 chiese sono state danneggiate o distrutte. Gli auguri a papa Francesco e la promessa di "non spegnere" la speranza.
Beirut (AsiaNews) - Un cessate-il-fuoco; un regolamento pacifico e rapido del conflitto; la continuazione di Ginevra II; e soprattutto "una Siria unificata, libera, democratica e pluralista, dove tutti godono dei diritti di cittadinanza, dove tutti vivono nella dignità per tutti i componenti del tessuto sociale e comunitario siriano".
Tutte queste richieste sono contenute nell'appello lanciato ieri alla fine del raduno dalla Conferenza dei vescovi greco-cattolici siriani, tenutosi nella sede patriarcale di Raboué a tre anni dalla guerra civile. A causa della guerra e delle difficoltà dei trasporti interni, i vescovi hanno dovuto decidere per la sede libanese, impossibilitati a incontrarsi in Siria.
La conferenza si è riunita sotto la presidenza del patriarca Gregorio II, alla presenza del patriarca siro-cattolico Ignazio Youssef III Younan e del nunzio apostolico in Siria, mons. Mario Zenari.
Alla fine dell'incontro, durato solo un giorno, la conferenza episcopale ha pubblicato un comunicato, in cui i vescovi fanno proprie le parole della Gaudium et spes (1965): "Le gioie e le speranze, le tristezze e le angosce degli uomini d'oggi, dei poveri soprattutto e di tutti coloro che soffrono, sono pure le gioie e le speranze, le tristezze e le angosce dei discepoli di Cristo, e nulla vi è di genuinamente umano che non trovi eco nel loro cuore".
I vescovi affermano che essi portano "il lutto per i martiri e pregano per i malati, i feriti e i disabili, i senzatetto e gli emarginati". Essi non si dimenticano "degli ostaggi e degli scomparsi, in particolare dei due vescovi Youhanna Ibrahim e Boulos Yazigi, come pure dei sacerdoti Michel Kayyal e Ishac Mahfouz e di un gran numero di fedeli".
La conferenza rifiuta "ogni forma di estremismo, di stigmatizzazione religiosa (takfir), di assassinio, criminalità, ricatto, ed ogni aggressione contro l'uomo e i suoi beni". Essa denunica inoltre "tutti gli attentati contro i luoghi di culto, chiese e moschee, e in particolare contro le chiese della comunità greco-cattolica". "Più di 100 chiese - si afferma - delle diverse comunità sono state danneggiate o distrutte fino ad oggi". I vescovi dichiarano la loro solidarietà "alla Siria, governo e popolo" e appoggiano "ogni sforzo per un regolamento pacifico e rapido del conflitto, in particolare attraverso la Conferenza di Ginevra". "Noi - si afferma - vogliamo una Siria unificata, libera, democratica e pluralista, dove tutti godono dei diritti di cittadinanza, dove tutti vivono nella dignità per tutti i componenti del tessuto sociale e comunitario siriano".
Con l'occasione della Grande Quaresima, i vescovi invitano "alla preghiera e al digiuno, come pure alla solidarietà verso gli sfollati, sia all'interno della Siria che all'estero".
I vescovi si dicono risoluti a non farsi trascinare "dalla disperazione, dall'abbattimento o dalla paura, nonostante la grandezza della prova e del dramma che si aggrava di giorno in giorno".
Essi sono "in pieno ascolto della voce del papa e della sua preghiera per la Siria, che ci invita a non perdere il coraggio della preghiera e a non lasciare che si spenga la fiamma della speranza nei cuori". La conferenza dei vescovi greco-cattolici chiede a tutti i siriani di "lavorare con tutti i mezzi, a livello locale, regionale e internazionale per un cessate-il-fuoco, l'apertura al dialogo, la riconciliazione e la ricostruzione".
Alla fine, dopo aver formulato gli auguri al pontefice, per l'anniversario della sua elezione (13 marzo), i vescovi invocano il soccorso e l'intercessione della Vergine, Nostra Signora di Damasco e Nostra Signora di Saadnaya.


"Grazie McCain, di essertelo lasciato scappare!" In relazione agli ultimi avvenimenti in Ucraina, il senatore americano John McCain ha invitato l'amministrazione del presidente Barack Obama ad annullare la decisione della svolta difesa antimissile in Europa Orientale e di fornire nuovamente all'ordine del giorno il collocamento degli elementi del sistema antimissilistico degli Stati Uniti nella Repubblica Ceca ed in Polonia.

Il presidente del Congresso Ebraico Europeo: il fenomeno ucraino è molto pericoloso, il russo Vjaceslav Kantor, questa settimana è stato premiato con la più alta onorificenza dello stato, in Romania: la grande croce dell'ordine della nazione per il merito. L'evoluzione della situazione in Ucraina vi preoccupa?
- L'Ucraina è ancora un fenomeno molto pericoloso. È vero che c'era l'opposizione nella Piazza dell'Indipendenza a Kiev, per alcuni mesi. Tutto si è svolto secondo uno scenario democratico, ma ecco che nel fervore delle olimpiadi a Sochi, in piazza sono apparse le forze estremiste di destra, assolutamente nazionaliste, anzi, diciamo francamente neonaziste.
Sono una minoranza, forse duemila in tutta l'Ucraina, ma sono armati, molto aggressivi e la forza che li fa agire è davanti i nostri occhi. Tale esempio di comportamento e di estremismo è molto è presente in tutta Europa. Questo è inammissibile non solo per quei paesi che dovrebbero entrare o meno nell'Unione Europea.
- Come si può risolvere la crisi ucraina?
- Esorto tutte le parti ad esprimere la massima moderazione e ad mantenere una posizione esclusivamente sulla base di negoziati. Vediamo che tutti sono talmente presi dalla situazione ucraina, da non porre più attenzione alla realtà.
Presto ci sarà il referendum in Scozia, per non parlare di quelli già avvenuti precedentemente, come per esempio nei Balcani. In primo luogo tutti questi problemi, molto dolorosi e criticati da tutti i lati, non sono altro che la decisione della popolazione. Se la popolazione in modo democratico esprime la propria posizione, occorre tenerne conto.
- Ma la comunità internazionale può prendere decisioni che tengano conto delle nuove realtà?
- Assolutamente sarà costretta a prendere tali decisioni. Noi siamo tutti sulla stessa barca e ci troviamo sotto il peso di comuni minacce. Il mio punto di vista è questo: l'alleanza nordatlantica e un normale dialogo tra Russia e Stati Uniti devono garantire innanzitutto una maggiore sicurezza nella comunità internazionale. Noi oggi sentiamo la mancanza di un tale dialogo e di una reale mutua comprensione.
- C'è la possibilità che questo accada? - C'è. Si chiama buona volontà
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/2014_03_13/Il-presidente-del-Congresso-Ebraico-Europeo-il-fenomeno-ucraino-e-molto-pericoloso-1081/


Non ammessi i giornalisti russi alla conferenza stampa di Obama e Yatsenuk [ un grave vulnus alla democrazia, un vero atto di nazismo, da coscienza sporca di GOLPE Ucraino! ] E' un rifiuto inaccettabile e discriminatorio il non consentire ai giornalisti russi di essere presenti alla conferenza stampa dal presidente americano Barack Obama e del capo ad interim del governo ucraino Yatsenyuk. "Sembra che a Washington e negli Stati Uniti in cui così tanto amano parlare e speculare riguardo libertà di espressione e di stampa, poi non sono disposti loro stessi a seguire questi principi " ha detto in un comunicato il portavoce del ministero degli Esteri russo Alexander Lukashevich.
"Domande scomode che potevano essere poste e che evidentemente non rientrano nel copione pre-impostato della conferenza stampa, ad esempio sui crimini dei neo-nazisti del partito "settore destro", che fanno parte del governo con a capo Arseniy Yatsenyuk, temi che alla Casa Bianca chiaramente non vogliono che siano citati" ha detto il diplomatico.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_03_14/Non-ammessi-i-giornalisti-russi-alla-conferenza-stampa-di-Obama-e-Yatsenuk-0940/

[ tutto l'imperialismo saudita sharia nel mondo califfato mondiale, sotto egida ONU Amnesty, Lega Araba, bildenberg] Tag: Boko Haram
1 2 3 4 5 6 next total: 180 | displaying: 1 - 30
Boko Haram attacks LG chairman's convoy, 3 policemen, 2 civilians dead
The Caretaker Chairman of Gwoza Local Government Council in Borno State, Dr Hamma Jumba, narrowly escaped being killed by suspected Boko Haram terrorists who ambushed...
Nigerian military sends 1,000 soldiers to Borno to battle Boko Haram
As part of the ongoing reorganisation of the Special Forces in the North-East, the authorities of the Nigerian military have ordered the deployment of more...
Boko Haram's deadly blow on economy and peace
More than 1,300 people have died in the past two months as an insurgent Islamist group, Boko Haram, wages a rebellion rooted in poverty, corruption,...
Boko Haram Member Confesses Plan To Bomb T.B. Joshua's Church
A member of Nigeria's dreaded Boko Haram sect confessed in a popular Lagos church today, revealing how the terrorist group planned to plant a bomb...
Boko Haram's 'Human Butcher' Captured By The Joint Task Force
Nigerian security forces operating with the Multi-National Joint Task Force (MNJTF) Friday captured suspected terrorists, including one described as "Boko Haram's lead specialist in human... Full story
NYSC Corps Members
Nigerian Government Deploys 820 New NYSC Corps Members To Borno State Despite Boko Haram killings
Despite the killing of hundreds of people in Borno in the last one month by the outlawed Boko Haram sect, the National Youth Service Corps...
Nigerian soldiers say poor welfare, low morale, hindering war against Boko Haram
There are mounting concerns in security circles over the issue of special arrangement for the security operatives deployed in the operational areas in the three...
Nigerian Soldiers Kill 20 Terrorists In Borno
Troops of the Nigerian Armed Forces clashed on Wednesday with Boko Haram insurgents who attempted to launch fresh attacks on Mafa and Ajiri in Borno...
Fighter jets and troops halt Boko Haram's advance to Damaturu
Daring Boko Haram insurgents on Monday night advanced towards Damaturu, the Yobe State capital but were halted by ground troops and fighters of the Nigerian...
Boko Haram militants strike Borno state again killing 45 people, including little kids
Insurgents suspected to be members of the Boko Haram sect Tuesday attacked Jakana village killing forty five people including little kids. The armed men who came...
Boko Haram destroys another Borno village killing 39
As rescue operations at the scene of Maiduguri's twin bomb blasts progressed on Saturday, another set of Boko Haram insurgents wreaked havoc in Mainok, a...
Boko Haram militants carrying AK-47s Rocket Launchers roam freely in Nigeria - Video Video
Nigeria's Islamist terrorist group Boko Haram responsible for killing some 60 students at a boarding school in Yobe are seen in this undated video roaming...
Twin bomb blasts rock Maiduguri, at least 35 dead
Two explosive-laden vehicles went off last night in Maiduguri claiming at least 35 lives. A military jet targeting Boko Haram hideouts along the Nigeria/Cameroun had earlier...
Several Football fans killed after explosion rocks football viewing in Borno State
Twin explosions, Saturday evening, rocked a football viewing centre in Ajilari ward, Jere Council area of Maiduguri, the Borno State capital killing several football fans. The...
Blasts rock north Maiduguri, many feared dead
Two bombs exploded at a crowded marketplace in the northeastern Nigerian city of Maiduguri on Saturday night, and many are feared killed and wounded in... Full story
Yobe College Massacre: Survivors haunted by colleagues' deaths
Some meters to the deserted school premises stood torched buildings and in the air lingered an offensive smell. Then there are the bloodstains that were...
Nigeria Labour Congress advocates new approach to fight terrorism
The President of Nigeria Labour Congress, Mr Abdulwaheed Omar, has called for a new approach to fight the Boko Haram insurgency in parts of the...
Soldiers flee as Boko Haram kills 37
Last Tuesday it was Yobe State where 59 schoolchildren were massacred. On Wednesday, the bloodletting extended to Adamawa State where Boko Haram terrorists, armed with...
Angry Governor Blasts Nigerian Army For Boko Haram Attacks
Adamawa State Governor Murtala Nyako is a bitter man. He was angry yesterday on the devastating Boko Haram attacks on defenceless people in the Northeast. He...
French President Francois Hollande In Nigeria To Help Fight Against Boko Haram
Nigeria on Tuesday issued an appeal to France and Abuja's Francophone neighbours, especially Cameroon, to help it in the battle against Islamists, two days before... Full story
Terrified students flee boarding houses in North east Nigeria
Terrified students in northeast Nigeria have fled boarding schools after an attack by suspected Boko Haram extremists in which 59 students were shot and hacked...
Parents storm hospital to find kids
IT was a moving scene. Some parents wailing on seeing the charred remains of their loved ones. Others were searching for their children, who may...
"How Boko Haram Butchered My Classmates" - Student narrates experience
As you read this, tens of thousands of Nigerians have gone to Niger to escape from the latest wave of attacks and bombings by the...
Boko Haram attacks Adamawa villages again

Unknown gunmen on Wednesday night raided three villages in Madagali and Michika local governments in Adamawa state, residents and officials have said. According to the chairman...
Nigerian soldiers on patrol in a northern town
Nigerian soldiers flee at the sight of Boko Haram gunmen

A survivor of the attack on Bama today by Boko Haram militants said the Nigerian soldiers on guard duty fled upon sighting the rampaging militants,... Full story
The Air Force said the raid was carried out after surveillance in the areas.
In Borno, Air Force destroys Boko Haram hideouts
Maiduguri – The 79 Composite Group of the Nigerian Air Force in Maiduguri said on Wednesday that it had destroyed suspected Boko Haram hideouts following... Full story
Boko Haram
Boko Haram Kill A Pastor And 10 Worshippers In Adamawa State
Barely a week after unknown gunmen struck in a Catholic Church in Chakawa village in Madagali local government area of Adamawa State, killing over 35... Full story extremists
52 dead in northeast Nigeria attack by Islamic extremists
Security officials say suspected Islamic extremists used explosives to attack a village in Nigeria's northeast, killing 52 people and razing more than 300 homes. A security... Full story
Boko Haram
Gunmen kill 22 in Nigerian Catholic church
Attackers armed with guns and explosives killed 22 people at a busy church service in a northeast Nigerian village, witnesses said on Monday, in a... Full story
Boko Haram
'Boko Haram' shoots teacher dead in northeast Nigeria
Suspected Boko Haram gunmen shot dead a teacher in a northeast Nigerian village on the border with Chad, police and residents said on Tuesday. The attackers... Full story
Read more: http://news2.onlinenigeria.com/tag/boko-haram#ixzz2vvk1X5XO